26 maggio 1944 Monte Carzolaro (BO)


Il 26 maggio 1944 i nazifascisti eseguono un rastrellamento nella zona in uno scontro a fuoco cadono cinque partigiani tra cui un pianorese Collina Adelmo di 19 anni.

Dei cinque partigiani si conoscono solo i nomi di quattro:

collina adelmo caduto il 26 maggio 1944
collina adelmo caduto il 26 maggio 1944

Collina Adelmo, “Delmo”, nato il 16/4/1925 a Loiano. Occupazione meccanico. Militò nella 36ª brg Bianconcini Garibaldi e operò sullʼAppennino tosco-emiliano. Il 10/5/1944,  mentre era in marcia di trasferimento da Monte Faggiola al Cimone della Bastia, con altri 7 partigiani, cadde in unʼimboscata fascista su Monte Carzolano, in località Casetta di Tiara (Firenzuola – FI). Fu ucciso con i suoi compagni.

liverani pietro caduto il 26 maggio 1994Liverani Pietro, nati il 2/12/1916 a Faenza (RA).
Occupazione mezzadro. Militò nella 36a brg Bianconcini Garibaldi e operò sullʼAppennino tosco-emiliano. Fece parte del gruppo che guidato da Luigi Tinti  si portò su Monte Carzolano per difendere i compagni di br dal grande rastrellamento messo in atto dalle truppe nazifasciste. Venne fucilato il 25/5/1944 mentre con il compaesano Eneis Tirapani tentava di raggiungere la mulattiera verso Palazzuolo sul Senio (FI). La sua salma, recuperata dal dott. Macchi di Palazzuolo sul Senio aiutato dalla moglie e dal parroco, venne tumulata nel cimitero della chiesa.

Tirapani Ainis, «Baroni», nato  il 27/2/1917 ad Argenta (FE). Occupazione bracciante. Militò nella 36ª brg Bianconcini Garibaldi e operò sullʼAppennino tosco-emiliano.  Il 25/5/1944 cadde in combattimento contro i tedeschi a Monte Carzolano.

Merlini Angelo, nato  il 9/1/1924 a Riolo Terme (RA). Occupazione operaio. Militò nella 36a brg Bianconcini Garibaldi con  funzione di capo nucleo e operò sullʼAppennino toscoemiliano. Fece parte del gruppo guidato da Giovanni Nardi che si recò ad Imola per contatti con il CLN della zona. Il 10/5/1944, mentre il gruppo rientrava in brg, cadde in unʼimboscata fascista su Monte Carzolano in località Casetta di Tiara (Firenzuola – FI). Fu ucciso con i suoi compagni.

Non si conosce il nome della quinta vittima e mi piacerebbe completare la scheda se avete notizie in merito potete contattarmi al mio indirizzo di posta elettronica

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...