25 marzo


1923 – Baigno (Camugnano – BO)

Alcuni fascisti imbrattarono un cartello con la scritta “Cooperativa socialista”, posto sullo stabile dove abitava a Baigno (Camugnano) Venturi Giuseppe. Venturi scese in strada per fare cessare l’atto di vandalismo e fu affrontato dall’avanguardista Arrigo Carlo Tonelli di Iside di 16 anni e residente a Camugnano, il quale lo uccise con un colpo di rivoltella. Il 18/7/23 il Tonelli fu condannato a 2 anni e 15 giorni per legittima difesa, anche se il Venturi non era armato.

Continua a leggere “25 marzo”