Casetta di Tiara


Il 10.5.1944 una pattuglia di 8 partigiani della 36a brg Bianconcini Garibaldi, guidata da Giovanni Nardi “Caio”, mentre era in marcia di trasferimento dal Monte Faggiola al Cimone della Bastia, cadde in un’imboscata – tesa da 120 militi della GNR e da SS – in località Casetta di Tiara (Firenzuola – FI).

Due partigiani morirono subito, 4 furono catturati e uccisi sul posto e uno fu ucciso con un colpo alla nuca mentre era tra le braccia del sacerdote Rodolfo Cinelli. Quasi tutti furono finiti a colpi di baionetta. L’ottavo, Maccarelli, rimasto gravemente ferito, fu soccorso da don Cinelli e trasportato prima nella canonica e poi nell’ospedale di Palazzuolo sul Senio (FI). Nonostante le cure ricevute, morì 2 giorni dopo.

I caduti sono:

  • Sebastiano Bertozzi
  • Dino Casalini
  • Anselmo Collina
  • Giuseppe Maccarelli
  • Angelo Merlini
  • Anselmo Morini
  • Giovanni Nardi
  • Celeste Samorè
Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...