Mazzoni Arturo


Nasce il 12 marzo 1898 a Molinella. Si trasferisce nel 1905 a Bologna con la famiglia, nel 1923 emigra in Francia per motivi di lavoro.
In Francia non nasconde le sue idee politiche così le autorità consolari lo denunciano nel 1932, a seguito di questa denuncia il governo spicca un mandato di arresto come elemento pericolosissimo nel caso fosse rientrato in Italia.
Il 15 ottobre 1934, quando rientra in Italia viene arrestato alla frontiera; l’ 8 novembre viene rilasciato e diffidato.
Il 7 febbraio 1937 viene arrestato a Latina (allora si chiamava Littoria) perchè in una discussione con un collega di lavoro a seguito della notizia della delegazione etiopica ricevuta da Mussolini a Roma ad alta voce esclama “Mussolini è il capo dei delinquenti”.
A seguito di questo arresto viene condannato al confino presso le isole Tremiti per tre anni.
Il 25 dicembre 1938 usufruisce del condono e viene liberato, ma rimane controllato dalla polizia fino alla data della sua morte avvenuta il 3 dicembre 1942.

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...