17 marzo 1945 le donne assaltano il comune di Padulle (BO)


Un centinaio di donne protesta invadendo il municipio chiedendo la distribuzione di maggiori quantità di alimenti. Intervengono i tedeschi che prendono le generalità, minacciandole, di tutte le presenti. Due donne sono fermate e rilasciate qualche giorno dopo. La manifestazione è organizzata dal Gruppo di Difesa della Donna.

Ricorda Bruno Corticelli Vice comandante della 63a Brigata Garibaldi

In breve si sviluppò un forte  Gruppo di difesa della donna , comprendente oltre 150 donne organizzate; animatrici di tale gruppo e successivamente valide staffette partigiane furono Renata Zaccarelli e Amedea Zanarini (Catia), che si adoperarono per organizzare manifestazioni femminili contro il fascismo, una delle quali avvenne il 17 marzo 1945; fu questa una manifestazione organizzata con molta cura, contro la quale intervennero in forza fascisti e tedeschi e si concluse con l’arresto di Amedea Zanarini e Maria Balletti.

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...