Morte Andreotti, lo ricordiamo pensando a Lorusso e Giorgiana


O capitano! Mio capitano!...

Immagine

Prima di essere sommersi dalla retorica mainstream vogliamo ricordare il premier dei giorni in cui furono assassinati due studenti

Ora diranno tutti che era un grande statista, che ci mancherà, che dobbiamo stringerci attorno alle istituzioni. Diranno che senza di lui l’Italia non sarebbe stata quella grande potenza che è stata. Aspettiamoci un fiume di retorica su Andreotti Giulio, democristiano in odor di mafia, scampato alla giustizia per gli artifici della prescrizione. 

Ma non c’è solo questo: 11 marzo 1977: a Bologna, in via Mascarella, nel corso di una manifestazione studentesca un carabiniere spara e uccide il giovane militante di Lotta continua Francesco Lorusso. Da quel momento, e per quasi sei giorni, Bologna diventerà il centro non solo di una grande ribellione giovanile di massa – con durissimi scontri di piazza e l’uso, da parte delle forze dell’ordine, dei carrarmati M 113 – ma anche il luogo principale in cui…

View original post 1.096 altre parole

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

One thought on “Morte Andreotti, lo ricordiamo pensando a Lorusso e Giorgiana”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...