Milano, volantini nazisti in centro: “L’Europa è bianca, lotta con noi”


I manifesti sono opera di un gruppo di ispirazione hitleriana nato e cresciuto in provincia di Varese. Il leader del Movimento Nazionalista e Socialista dei Lavoratori dichiara: “Sono nazista da sempre”

di PAOLO BERIZZI

“L’Europa è bianca! Lotta con noi a salvaguardia della nostra identità”. Scritta bianca su sfondo rosso. Accanto, il simbolo di una svastica stilizzata e la sigla Nsab-Mlns, Movimento Nazionalista e Socialista dei Lavoratori. Il clone del partito di Adolf Hitler. I deliranti manifesti razzisti sono stati appesi in questi giorni in centro a Milano, nella zona di piazza Cadorna. La difesa dell’Europa ‘bianca’ dall’immigrazione, dall’usura e dal mondialismo. E’ l’ultima trovata dei seguaci e emuli lombardi del Fuhrer, un gruppo di neonazisti attivo soprattutto nel Varesotto che in questi anni è persino riuscito a fare eleggere alcuni suoi rappresentanti in piccoli Comuni sparsi nelle provincie di Varese, Como, Verbania e Novara.

Il partito si chiama proprio così – Movimento Nazionalista e Socialista dei Lavoratori, in tedesco ‘NationalSozialistische Arbeiter Bewegung’ – come l’originale che portò alla nascita del Terzo Reich. Nel silenzio generale più o meno generale, tra il 2002 (anno di fondazione) e il 2007 il movimento neonazi ha presentato un’ottantina di candidati alle amministrative riuscendo a piazzarne sette. “Sono nazista da quando ho venti anni. Non vedo nulla di strano, siamo una formazione politica indipendente, ispirata al partito nazional-socialista: prendiamo spunti dagli ideali dei partiti che in diversi Stati hanno accolto le istanze nazionaliste e socialiste, portate alla massima espressione dalla Germania di Hitler”. Sono le parole-schock di Pierluigi Pagliughi, coordinatore del Nsab-Mlns. “La nostra zona di riferimento è la provincia etnica dell’Insubria”, spiega.
Adesso puntano a fare proseliti anche a Milano. L’attacchinaggio dei manifesti sull”Europa bianca’ ne è la prova. “Lotta con noi!” è l’esortazione farneticante della formazione xenofoba. Che cita Nietzsche. “Chi raggiunge il proprio ideale, proprio con ciò lo trapassa”. La scorsa settimana Milano – come denunciato da Repubblica – ha ospitato un raduno di naziskin provenienti da tutta Europa, un evento che si è trasformato in un caso politico. E’ stata l’ultima di una serie di iniziative organizzate dagli estremisti di destra tra il capoluogo e Varese.

fonte: repubblica.it

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...