2 Agosto: “Il mio urlo su quella barella oggi serve per non dimenticare”


Marina Gamberini, la ragazza della foto simbolo della strage di 33 anni fa alla stazione di Bologna. “Troppo silenzio su quell’orrore. Ma i ragazzi vogliono capire, hanno bisogno di verità”  di LUCA SANCINI

Continua a leggere “2 Agosto: “Il mio urlo su quella barella oggi serve per non dimenticare””

Annunci

DEMAGOGIA DEGLI ASSERVITI AI TEDESCHI E FERMEZZA OPERAIA


La lotta partigiana non si svolgeva solo in montagna o nelle città con le armi, si svolgeva anche nelle fabbriche impedendo che i macchinari venissero smontati e trasferiti in Germania per l’industria tedesca.  La Comune nel suo numero del 31 luglio 1944 riporta una corrispondenza proveniente da una fabbrica imolese. Continua a leggere “DEMAGOGIA DEGLI ASSERVITI AI TEDESCHI E FERMEZZA OPERAIA”

Sesto Liverani (Nome di battaglia Pali)


Nasce il 30 luglio 1916 a Brisighella (RA). Di famiglia antifascista, si iscrive al Partito Comunista Italiano nel 1933. Presta servizio militare a Bologna, dove, con altri, organizza un gruppo di militanti comunisti all’interno della caserma. Continua a leggere “Sesto Liverani (Nome di battaglia Pali)”

Priebke, fermati 10 militanti di Militia sotto casa dell’ex SS: 7 denunciati


Avevano uno striscione per festeggiare l’ufficiale nazista che oggi ha compiuto 100 anni ed è condannato all’ergastolo per l’eccidio delle Fosse Ardeatine dove morirono 335 persone. Continua a leggere “Priebke, fermati 10 militanti di Militia sotto casa dell’ex SS: 7 denunciati”

Svastiche per i cent’anni di Priebke. Tensioni sotto casa dell’ufficiale nazista


In via Cardinal Sanfelice un centinao di persone, tra cui una delegazione della comunità ebraica, protesta contro il criminale delle Ss che sta scontando i domiciliari. Il nipote è arrivato con una bottiglia di champagne, mostrandola provocatoriamente. Poi nella colluttazione ha colpito una donna. Cordone di polizia al cancello. “Assassino, maledetto da Dio” urlano i manifestanti. Il sit-in si è concluso con una preghiera. Continua a leggere “Svastiche per i cent’anni di Priebke. Tensioni sotto casa dell’ufficiale nazista”

Liberi gli assassini di Aldrovandi. Il Coisp: “bentornati”


Per Paolo Forlani e Luca Pollastri, gli unici due tra i quattro poliziotti finiti in carcere perché ritenuti colpevoli dell’omicidio, il 25 settembre del 2005 a Ferrara, del diciottenne Federico Aldrovandi durante un controllo di polizia, il fine pena scatterà domani e dopodomani. Continua a leggere “Liberi gli assassini di Aldrovandi. Il Coisp: “bentornati””

Per il compleanno di Erich Priebke “Creare una targa da criminale”


Ci sarà scritto: “Qui abita un criminale di guerra che ha fatto uccidere 335 civili. Non perdonatelo mai”. Intanto il partito di Sel si mobilita: No ai festeggiamenti”

di SARA VICARELLI Continua a leggere “Per il compleanno di Erich Priebke “Creare una targa da criminale””