9 luglio 1944 viene fucilato a Bologna Luigi Guerzoni


Luigi Guerzoni nasce il 18 febbraio 1914 a Ravarino (MO). Partigiano nella 7a brg GAP Gianni Garibaldi e opera a Bologna. Il 9 luglio 1944 viene fucilato in Piazza Nettuno e della esecuzione ne darà notizia due giorni dopo il Resto del Carlino con un articolo intitolato “Un vile assassino passato per le armi”.

Guerzoni è il primo partigiano fucilato in Piazza del Nettuno che diventerà il teatro di molte fucilazioni di partigiani, i fascisti scelgono questa centralissima piazza per intimorire la popolazione esponendo i corpi delle vittime alla vista dei cittadini. In questo modo copiano il già sperimentato rituale del terrore dei tedeschi. In questo macrabro esempio per la cittadinanza per oltraggiare i combattenti fucilati arriveranno a scrivere sul muro POSTO DI RISTORO DEI PARTIGIANI.  Dopo la guerra nel posto delle fucilazioni sorgerà il sacrario dedicato ai partigiani bolognesi.

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...