Masi Giacomo (Nome di battaglia Giacomino)


Nasce il 6 novembre 1916 a Castenaso. La sua famiglia era antifascista, aderisce al Partito Comunista Italiano nel 1933 su ripetuto invito di Enrico Bonazzi.

Viene arrestato per attività di propaganda e di diffusione della stampa clandestina nelle associazioni fasciste, condannato il 5 aprile 1935 viene rinviato al Tribunale speciale che il 24 gennaio 1936 lo condanna a 8 anni di carcere per costituzione del Partito Comunista Italiano, appartenenza allo stesso e propaganda. Continua a leggere “Masi Giacomo (Nome di battaglia Giacomino)”

Annunci