Racconto di un catturando


Giulio Mortara, classe 1935, perseguitato a causa delle leggi razziali contro gli ebrei che il nostro paese si diede nel 1938, si salvò dalla deportazione rimanendo nascosto sotto falso nome per tutto il periodo in cui, come i familiari, era nella lista dei catturandi. Continua a leggere “Racconto di un catturando”

Annunci