Frascati: studente aggredito dai fascisti di Blocco Studentesco


Oggi 15 aprile uno studente del Collettivo del Liceo Classico M.T. Cicerone di Frascati ha subito un’aggressione da parte di noti militanti di Blocco Studentesco, che si erano presentati nel cortile dell’istituto per un volantinaggio, al quale sono seguite intimidazioni verbali e violenza fisica.
Approfittando della loro superiorità numerica (10 a 1), hanno impedito una qualsiasi reazione da parte del nostro compagno, il quale dopo essere stato colpito in pieno volto, si è recato al pronto soccorso con contusioni. Lì gli sono stati prescritti sette giorni di prognosi.
Alla luce dei fatti, riteniamo l’accaduto di oggi una chiara provocazione da parte di chi è solito esprimersi attraverso pratiche squadriste atte a reprimere con violenza la crescente spinta Antifascista dei collettivi castellani.
Riteniamo palese la volontà di questi individui di colpire coloro i quali in queste settimane si stanno impegnando nella promozione e realizzazione della Giornata del 24 Aprile, organizzata dal basso contro vecchi e nuovi fascismi, ricordando con forza la radicata tradizione antifascista dei nostri territori.
Al nostro compagno va tutta la nostra solidarietà.
A chi con vigliaccheria cerca spazi nelle nostre scuole e nei nostri territori, lasciamo la certezza che non passerà MAI.

Antifascisti e Antifasciste dei Castelli Romani

Fonte: contropiano

 

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...