Le Onlus nere bene accette dal PD: prima a Roma da Zingaretti ,oggi a Grosseto.


Solidaritè Identitè, Sol Id, impazza per l’Italia. La cooperazione internazionale nera sotto l’egida dell’estrema destra si presenta ormai pubblicamente senza remore. Già a Roma era avvenuto il “fattaccio”, raccontato per primi dall’Osservatorio repressione lo scorso 16 settembre, ripreso poi dalla stampa nazionale: la regione Lazio di Zingaretti aveva concesso a Sol Id la propria sponsorizzazione per un convegno internazionale a Roma.

L’imbarazzo della situazione, accompagnato da dure e influenti prese di posizione, aveva costretto Zingaretti a ritirare la sponsorizzazione all’ultimo momento, dicendo che si era trattato di una svista e di un errore. Sarà, ma Sol Id esprime posizioni decisamente ingombranti: è filo Assad in Siria, avendo contatti con Hezbollah e con il partito nazionalsocialista siriano. Sol Id fa inoltre attività di solidarietà in loco alle comunità razziste e segregazioniste boere in Sud Africa, perseguitate dai “negri”! Grandi mattatori di Sol Id nelle loro iniziative troviamo i cattolici lefevbriani e integralisti; Palladino (detto Zippo), di Casapound onorato da una condanna in primo grado come picchiatore di esponenti del PD a Roma; il mercenario veneto Franco Nerozzi che ha patteggiato una condanna.

Su quest’ultimo così sostiene l’Espresso qualche giorno fa “ Arrestato per terrorismo internazionale perché accusato di aver utilizzato la Birmania come campo di addestramento di un gruppo di volontari reclutati per realizzare un golpe alle isole Comore, Nerozzi – pur proclamandosi vittima di un equivoco – ha patteggiato un anno e dieci mesi ed è tornato in Birmania. Dove continua a lavorare in tandem con Casa Pound .”

Dopo Roma Sol Id si prepara a un’iniziativa a Portogruaro il prossimo 31 ottobre presso la Villa Comunale con conferenza sul tema Siria con il patrocinio del Ministero del turismo siriano; evidentemente le autorità siriane sempre più sono in linea coi nazifascisti italiani. Portogruaro ha una giunta di centro destra e l’appoggio ci sembra non molto anomalo.

Invece Grosseto come provincia è solidamente in mano al PD ma il giorno 7 novembre prossimo presso la sala Pegaso presso il Palazzo della Provincia di Grosseto si terrà una iniziativa sulla Siria organizzata da Sol Id.

La seconda coincidenza di errore del PD dopo il “fattaccio” di Zingaretti? O forse c’è piuttosto una convergenza di settori del PD favorevoli ad Assad per il tramite di associazioni nere come Sol Id? Non hanno niente da dire il popolo della sinistra e le comunità israelitiche in Veneto e Toscana? Strani e bui tempi questi dell’Italia di oggi!

Qui hai la foto delle iniziative

https://www.facebook.com/Solidarité-identités-onlus-459792347406459/

Fonte

http://www.osservatoriorepressione.info

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

3 thoughts on “Le Onlus nere bene accette dal PD: prima a Roma da Zingaretti ,oggi a Grosseto.”

  1. Io non mi chiedo come mai i fascisti sfruttino Siria e Russia per farsi pubblicità; io invece m’incazzo perché la sedicente (se-dicente) sinistra salottiera italiota radical chic si schiera col nemico di classe storico, è cioè con l’aggressore yankee.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...