Corteo con celtiche e fumogeni, tensioni tra studenti di destra e sinistra a Roma


Scintille all’Esquilino durante la presentazione delle liste per la Consulta provinciale. Paura tra i residenti per i petardi. Ma le forze dell’ordine riportano la calma
Attimi di tensione questa mattina all’Esquilino davanti all’Itis Galilei. La presentazione delle liste per la Consulta provinciale degli studenti si è in realtà trasformata in uno scontro tra studenti di estrema destra e studenti di sinistra. I primi – Lotta studentesca, ovvero il movimento giovanile nato da Forza Nuova, in testa, Fronte della Gioventù e Controtempo – sono arrivati in corteo con croci celtiche, bandiere e fumogeni gialli e petardi che hanno anche spaventato i residenti, visto il clima di allarme e tensione che si percepisce dopo gli attentati di Parigi. Davanti alla scuola un gruppetto di studenti antifascisti. E una ragazza denuncia: “I ragazzi di estrema destra dopo alcune provocazioni e cori che inneggiavano al Duce, ci hanno aggredito”. Diversa la versione di Ls che racconta di “lanci di uova e insulti” nei loro confronti “senza però scendere in strada” da parte dei ragazzi dei collettivi. Nulla di grave, nessun ferito e calma tornata in pochi minuti. Ma le forze dell’ordine in assetto antisommossa sono intervenute per dividere i due gruppi.

Il traffico di via Conte Verde è stato bloccato per alcune ore. Poi è stato il momento della presentazione delle liste. A destra l’insolita alleanza tra Gioventù Nazionale, la compagine studentesca di Fratelli d’Italia, e il movimento giovanile di Forza Nuova che, per voce del responsabile nazionale Andrea Di Cosimo, dichiara: “Oggi potremmo affermare che sono tornati in grande stile i fascisti a Roma”. Corsa solitaria invece per un’altra formazione neofascista come il Blocco Studentesco, che fa riferimento a Casapound Italia. In campo anche una terza lista che guarda a destra e una che si definisce apolitica. Sul fronte opposto si candidano la lista del Fronte della Gioventù Comunista e dei collettivi autorganizzati e una antifascista collegata all’Unione degli Studenti, alla Federazione degli studenti, la Rete degli studenti e altri collettivi di sinistra

Fonte: repubblica.it

 

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...