A Ravenna cerimonia per gerarca fascista, il sindaco: “E’ pericolosa”


Appello al prefetto perché vieti orazioni e bandiere all’interno del cimitero alla commemorazione di Ettore Muti

RAVENNA – Il sindaco di Ravenna ritiene “pericolosa”, appellandosi al prefetto, la commemorazione di Ettore Muti (militare e segretario del Partito nazionale fascista), in programma al cimitero domenica prossima. Nei giorni scorsi l’Anpi, i parlamentari Giovanni Paglia e Andrea Maestri e la lista civica Ravenna in Comune avevano chiesto che la cerimonia fosse vietata. Il sindaco Michele De Pascale ha inviato una lettera al prefetto e al questore chiedendo “di porre in essere ogni azione di loro competenza per evitare che la cerimonia possa assumere le caratteristiche degli anni precedenti”.

Il sindaco chiede che venga vietato “ogni atto o comportamento indecoroso o incompatibile con una cerimonia rispettosa dell’ordine democratico”, e in particolare “l’ingresso alle persone munite di bandiere, drappi o vessilli e ogni tipo di orazione all’interno dell’aria cimiteriale”. De Pascale definisce manifestazioni come questa “ancor più pericolose nel clima di intolleranza, odio e xenofobia che sempre più sta divampando in ogni angolo del mondo”.

Fonte: repubblica.it

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...