Sui fatti di Acca Larentia


Quello che è avvenuto il 7 gennaio è una ulteriore offesa alla Repubblica italiana nata dalla Resistenza.

Una parata di militanti fascisti, come si definiscono loro “FASCISTI del terzo millennio”, ha attraversato le strade di Roma con simboli che la legge italiana vieta.

Il fine manifestazione con i saluti romani vietati per legge, sono un ulteriore schiaffo in faccia alla democrazia.

Le polemiche nate in questi giorni sui social di quanti effettivamente abbiano partecipato a questa manifestazione sono inutili, possono essere stati 10, 100, 1000 persone il vero problema è la recrudescenza e la presenza sempre più ostentata di questo neofascismo.

Un pensiero che dovrebbe essere stato sconfitto con il sangue di migliaia di persone, risorge grazie agli spazi che la politica ha abbandonato.

Se ci fosse la volontà politica di perseguire il fascismo dal filmato ogni fascista potrebbe essere riconosciuto e denunciato per apologia del fascismo secondo le normative vigenti la Legge Scelba e la legge Martino, ma anche questa volta non ci sarà nessun luogo a procedere.

Inquieta e sgomenta che questa manifestazione abbia avuto il permesso di svolgersi da parte della Questura e del Comune di Roma.

Tra pochi mesi ci saranno le elezioni e sicuramente si vedranno altre manifestazioni del genere.

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.