25 luglio 1943 – 25 luglio 2018


25 luglio 1943 busto di Mussolini abbattuto dalla folla

 

 

25 luglio 1943 inizio di una brevissima estate di libertà, in una Italia divisa in due dove al sud gli alleati avanzano mentre il resto della nazione è ancora sotto la dittatura fascista.

Le dimissioni di Mussolini scatenano le speranze di una imminente fine del conflitto, la fine di una lunga dittatura. Speranze che si infrangeranno l’8 settembre con la fuga del re abbandonando il paese alla vendetta dei fascisti.

Oggi a distanza di 75 anni si celebrerà la ricorrenza in diversi luoghi con la “Pastasciutta Antifascista”, ma oggi nel 2018 il piatto sarà amaro.

In 75 anni i nostri vaccini si sono indeboliti, il fascismo è ritornato a dominare la scena pubblica, con altri volti e altri nomi. Questa ideologia che una guerra civile aveva sconfitto militarmente è riuscita a resistere a sopravvivere.

Si è adeguata ai tempi infiltrandosi negli strati più deboli della società, rubando e occupando gli spazi che erano della sinistra, facendosi padrona di mezzi di comunicazione e raccogliendo il mal di pancia delle persone.

Offre sicuramente una identità che la sinistra, oggi, non è più in grado di offrire, raccoglie le simpatie di giovani e anziani, riesce ad emarginare le voci che ancora si oppongono alle loro insulse idee, non da ultimo è riuscita a fare oscurare la pagina facebook dell’ANPI Brescia.

Un amaro 25 luglio 2018, sarebbe ora di ricominciare a recuperare il terreno perduto, fare rivivere la NOSTRA storia, riportare la conoscenza nei giovani non solo come lezioni di storia, le voci che ci hanno accompagnato in questi decenni sono sempre di meno il tempo è inarrestabile e inesorabile.

Personalmente credo che si sia “guardato indietro” per troppo tempo, il ricordare non è solo celebrare deve essere anche conoscenza.

C’è bisogno di una nuova Resistenza ma che rinasca dal basso e non venga imposta dall’alto.

 

Annunci

Autore: Comandante Lupo

Ho ricercato e raccolto storie di vita, di guerra, di resistenza. Ne ho pubblicate, altre sono ancora da scrivere. Sono sempre alla ricerca di nuove storie se vuoi aiutarmi nella ricerca contattami.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.