In attesa della “Giornata della Memoria” 2020 – La caccia agli ebrei


Gli ebrei bolognesi non erano rimasti nelle loro case ad attendere l’arrivo delle SS. Salvo alcune persone anziane o ammalate e poche altre che fidavano nel battesimo ricevuto, la fuga era stata generale. Pochi furono quelli presi nel loro letto, mentre la maggior parte degli arresti avvenne casualmente o a seguito di delazioni. Continua a leggere “In attesa della “Giornata della Memoria” 2020 – La caccia agli ebrei”