21 Aprile 1945 l’Emilia-Romagna insorge i retroscena della Liberazione


La cattura dei fascisti 

Il 21 aprile 1945 a Bologna e nei giorni seguenti nelle altre città dell’Emilia-Romagna, a mano a mano che erano liberate dagli alleati o si liberavano da sole grazie all’insurrezione popolare, iniziò la cattura dei fascisti.

Pochi si consegnarono spontaneamente alle forze della Resistenza – secondo le modalità del bando nazionale «Arrendersi o perire!» — mentre i più preferirono rinchiudersi in casa o nascondersi in rifugi di fortuna, presso amici e parenti. Erano rimasti — a Bologna come altrove — solo personaggi piccoli e medi ritenendo di avere modeste responsabilità. Ma molti non avevano potuto fuggire per vari motivi, in primo luogo quelli familiari. Continua a leggere “21 Aprile 1945 l’Emilia-Romagna insorge i retroscena della Liberazione”

Annunci

21 aprile 1945 ultime ore di guerra a Corticella (BO)


21 aprile 1945 mentre nel centro di Bologna si festeggia l’arrivo degli alleati, nei quartieri nord della città i tedeschi cercano di resistere. Le ore drammatiche di quella mattina raccontate da Bruno Tagliavini

Continua a leggere “21 aprile 1945 ultime ore di guerra a Corticella (BO)”