Sacrario gerarca fascista, condannati sindaco e due assessori per apologia


Per il monumento dedicato a Rodolfo Graziani, realizzato con fondi regionali poi ritirati ad Affile (Roma), la Procura di Tivoli aveva chiesto due anni per il primo cittadino e un anno e sette mesi per i due assessori. Continua a leggere “Sacrario gerarca fascista, condannati sindaco e due assessori per apologia”

Annunci

C’era bisogno di una nuova legge contro l’apologia del fascismo?


Ieri 12 settembre 2017 alla Camera è passata la legge Fiano contro l’apologia del fascismo.

Continua a leggere “C’era bisogno di una nuova legge contro l’apologia del fascismo?”

Salerno, Noi con Salvini e i manifesti inneggianti al Duce: “Meglio di Renzi”


manifesto salerno noi con salvini

I cartelloni sono apparsi nelle bacheche di due paesi salernitani, Giffoni Valle Piana e San Cipriano Picentino. Mostrano le foto di Mussolini e di Renzi, e un elenco di frasi che inneggiano al fascismo

Continua a leggere “Salerno, Noi con Salvini e i manifesti inneggianti al Duce: “Meglio di Renzi””

La spiaggia fascista di Chioggia: “Qui, a casa mia, vige il regime”


Lo stabilimento “Punta Canna” è pieno di cartelli con immagini di Benito Mussolini, di saluti romani con sotto scritto “Se non ti piace, me ne frego”. dal nostro inviato PAOLO BERIZZI

Continua a leggere “La spiaggia fascista di Chioggia: “Qui, a casa mia, vige il regime””

Orgoglio fascista


In merito all’articolo Cesena, 25 aprile, scontro politico a scuola. “I nostri bimbi non canteranno Bella Ciao”  ricevo il seguente commento:

Continua a leggere “Orgoglio fascista”

Apologia del fascismo, la legge Scelba non basta


La normativa, datata 1952, impedisce di punire sia chi vende gadget ispirati al Ventennio o al nazismo, sia chi inneggia al fascismo sui social network. Mentre ben due proposte di legge contro souvenir, cimeli e saluto romano giacciono in Parlamento
di Gloria Riva
Continua a leggere “Apologia del fascismo, la legge Scelba non basta”

Madrid, commemorazione fascista al Consolato italiano. Giallo sul “patrocinio”


Reduci mussoliniani in gita in Spagna. Con la benedizione dell’ambasciata italiana? La polemica all’indomani della celebrazione della Festa delle Forze Armate cui partecipano, da invitati, gruppi di nostalgici fascisti e franchisti. Il personale diplomatico, per evitare polemiche su patrocini e adesioni imbarazzanti, diserta la funzione organizzata in casa propria.

Continua a leggere “Madrid, commemorazione fascista al Consolato italiano. Giallo sul “patrocinio””