Mario Anderlini (Nome di battaglia Franco)


Nasce il 10 ottobre 1916 a Bazzano. Presta servizio militare in artiglieria sul fronte albanese dal 1937 allʼ8 settembre 1943. Nel gennaio 1944 è fra gli organizzatori di uno sciopero alla Ducati di Bazzano. Continua a leggere “Mario Anderlini (Nome di battaglia Franco)”

Annunci

Renato Morandi (nome di battaglia Carletto)


Nasce il 05 agosto 1923 a Secugnago. La sua è una famiglia antifascista. Appassionato di ciclismo nel 1942 – a soli 19 anni – conquista il titolo italiano di velocità e, subito dopo al Vigorelli di Milano vince il campionato della gioventù europea nella stessa specialità e in quella dell’inseguimento a  squadre. Frequenta giovanissimo gli ambienti dell’antifascismo varesino si iscrive al partito comunista italiano.

Continua a leggere “Renato Morandi (nome di battaglia Carletto)”

L’attività militare della «Stella Rossa» attraverso i bollettini del C.U.M.E.R.


La storia combattente della Brigata Stella Rossa attraverso i bollettini del C.U.M.E.R.

Continua a leggere “L’attività militare della «Stella Rossa» attraverso i bollettini del C.U.M.E.R.”

Paolo Fabbri (Nome di battaglia Palita)


Paolo Fabbri (Palita)
Paolo Fabbri Palita

Nasce il 27 luglio 1889 a Conselice (RA). Iscritto al PSI, al PSUI e al MUP. Mezzadro e commerciante. Da umile capolega contadino di Conselice diventa una delle figure più nobili e importanti del socialismo italiano e della Resistenza. Primo di dieci figli di una famiglia di mezzadri, si iscrive giovanissimo al PSI. Lasciata la terra – insufficiente per una famiglia così numerosa – diventa attivista sindacale, poi capolega e infine dirigente della Federterra e delle organizzazioni cooperative di Ravenna, sotto la sapiente guida di Gaetano Zirardini.

Nellʼottobre 1914 – dopo lʼeccidio di Guarda – viene inviato a Molinella dove assume la carica di segretario della Camera del Lavoro. Il compito affidatogli era difficilissimo e molto delicato perché è in atto una durissima reazione governativa e agraria che mira a distruggere le organizzazioni sindacali e cooperative di quel comune. Continua a leggere “Paolo Fabbri (Nome di battaglia Palita)”

Diario storico della II Brigata «Matteotti di città» Battaglione «Floriano Bassi»


Il nucleo originario di quella che doveva divenire la Brigata Matteotti di città fu costituito nell’aprile 1943. Il lavoro svolto si limitò al sabotaggio politico, in special modo nell’ambiente universitario. Continua a leggere “Diario storico della II Brigata «Matteotti di città» Battaglione «Floriano Bassi»”

Renata Viganò


Nasce il 17 giugno 1900 a Bologna. Desiderosa di diventare medico, dovette interrompere il liceo, a seguito di sopravvenute difficoltà economiche familiari. Con decisione prese il suo «posto nella classe operaia». Fece prima lʼinseviente e poi lʼinfermiera negli ospedali bolognesi. A soli 13 anni ebbe pubblicata una prima raccolta di poesie (Ginestra in fiore) e, dopo aver preso a lavorare continuò a scrivere poesie, elzeviri e racconti che vennero pubblicati su vari quotidiani e periodici. Continua a leggere “Renata Viganò”

13 giugno 1944 Eccidio di Forno (MS)


Antefatto

Il 9 giugno 1944, i partigiani della formazione “Luigi Mulargia”, nata nel maggio 1944 e composta da vari gruppi di uomini della Versilia e del Massese, comandata da Marcello Garosi“Tito”, nell’aspettativa erronea di un imminente sbarco alleato fra Viareggio e Marina di Carrara, occuparono Forno, utilizzandolo come avamposto per azioni nella città di Massa. Continua a leggere “13 giugno 1944 Eccidio di Forno (MS)”