Gli anarchici italiani deportati in Germania durante il Secondo conflitto mondiale


Da Rivista Anarchica con il numero di aprile 2017, è stato pubblicato il dossier:

Gli anarchici italiani deportati in Germania durante il Secondo conflitto mondiale

a cura di Franco Bertolucci.

Il dossier è scaricabile qui

 

Shoah, la lista nera dei delatori italiani: “Così consegnarono gli ebrei ai nazisti”


La comunità romana pubblica i nomi di chi favorì le deportazioni. “Tra loro c’erano anche portieri, ex fidanzati e vicini di casa” di GABRIELE ISMAN
Continue reading “Shoah, la lista nera dei delatori italiani: “Così consegnarono gli ebrei ai nazisti””

In attesa della giornata della Memoria 2015


Fonte: youtube.com

Articoli già pubblicati

Testimonianza di Benjamin Capon
Testimonianza di Liliana Segre
Testimonianza di Nedo Fiano
Testimonianza di Goti Bauer
Testimonianza di Ermanno Parete
Testimonianza di Franco Schönheit
Testimonianze di deportati

In cerca della piccola “M”, con pochissimi indizi. “Ma quei capelli biondi ad Auschwitz può averli visti solo per pochi minuti”


Dai ricordi di una donna tedesca sopravvissuta al campo di concentramento affiora l’immagine di una bambina italiana, a cui la giovane deportata si era affezionata. Ma nella sua memoria c’è solo l’iniziale del nome. Con il direttore scientifico del prossimo museo della Shoah di Roma abbiamo provato a ricostruire le circostanze di quell’incontro. Poche possibili “Marta”, tante Mirella, Mimma, Milena… “Ma il lavoro di documentazione non è mai finito, noi continuiamo a raccogliere testimonianze”
di SIMONA CASALINI  Continue reading “In cerca della piccola “M”, con pochissimi indizi. “Ma quei capelli biondi ad Auschwitz può averli visti solo per pochi minuti””

Il testamento di Nora «Saldate il conto del libraio»


Trenta studenti del Bo in partenza per la Polonia hanno ricostruito le storie di alcuni universitari e docenti padovani morti nei campi di concentramento

Continue reading “Il testamento di Nora «Saldate il conto del libraio»”

Storia di «ordinaria deportazione»


Tre ebrei bergamaschi allo Yad Vashem. Continue reading “Storia di «ordinaria deportazione»”

7 ottobre 1943 Roma


Il 7 ottobre 1943, a seguito di ordine di disarmo firmato da Rodolfo Graziani (Ministro della difesa della repubblichina fascista) l’Obersturmbannfuhrer colonnello Kappler, il boia di via Tasso, procedeva al rastrellamento e alla deportazione verso i campi di prigionia di oltre 2000 Carabinieri di Roma, prologo alla più nota deportazione di oltre 1000 ebrei avvenuta nove giorni dopo.
Continue reading “7 ottobre 1943 Roma”