Arditi?


Solo ieri Repubblica chiamava arditi i simpatizzanti e nostalgici del duce. Stamattina si è svolta la manifestazione organizzata della nipote, manifestazione a suo dire privata e non politica.

Continua a leggere “Arditi?”

La Repubblica sociale italiana e le persecuzioni razziali negli anni 1943-45


L’armistizio dell’8 settembre 1943, fu il punto d’arrivo della profonda crisi che aveva colpito il regime fascista e la società italiana, sotto i colpi delle sconfitte militari che suggellarono l’incauta decisione del regime di gettare l’Italia nella fornace della seconda guerra mondiale.

Continua a leggere “La Repubblica sociale italiana e le persecuzioni razziali negli anni 1943-45”

Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell’Olocausto


Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell’Olocausto

Continua a leggere “Roma cancella le strade dedicate ai fascisti: al loro posto le vittime dell’Olocausto”

Predappio, riapertura cripta di Mussolini. Incontro tra pronipote e sindaco: “Turismo ne gioverebbe”. Anpi: “Inammissibile”


(Si continua a sdoganare il fascismo, dimenticandosi l’enorme lago di sangue generato, provocato realizzato da questa ideologia dittatoriale. Non solo negli ultimi anni di guerra dove i fascisti repubblichini divennero complici dei tedeschi, Continua a leggere “Predappio, riapertura cripta di Mussolini. Incontro tra pronipote e sindaco: “Turismo ne gioverebbe”. Anpi: “Inammissibile””

L’Italia nera


Claudio Vercelli, Neofascismi, Edizioni del Capricorno, Torino, 2018, pp. 188, € 16.00

Recensione di Armando Lancellotti

Fonte: carmillaonline

Continua a leggere “L’Italia nera”

Una vergogna tutta italiana


Rachele Mussolini ha recentemente dichiarato che sta lavorando affinché la cripta dove sono tumulati i resti del duce possa rimanere sempre aperta. Continua a leggere “Una vergogna tutta italiana”

Cancellare la memoria


Non è la prima e non sarà l’ultima volta.

Filmati che lasciano depressi, frastornati, con l’amaro in bocca. Continua a leggere “Cancellare la memoria”