L’eccidio di Sabbiuno


Dopo i grandi rastrellamenti dell’inizio dicembre il carcere di San Giovanni in Monte ospitava centinaia di partigiani catturati, su delazione di spie fasciste o incappati in posti di blocco dei nazifascisti.

Particolare del Monumento ai Caduti di Sabbiuno

Continua a leggere “L’eccidio di Sabbiuno”

Efrem Benati


Benati Efrem «Gianni» nasce il 23 gennaio 1926 a San Giovanni in Persiceto.

Combatte nel distaccamento «Tarzan» della 7a brigata Garibaldi GAP «Gianni» ad Anzola dell’Emilia.

Continua a leggere “Efrem Benati”

FOTOCRONACA COMPLETA DEL PROCESSO TARTAROTTI


condannalo a morte mediante fucilazione alla schiena dalla Corte d’Assise Straordinaria di Bologna
Continua a leggere “FOTOCRONACA COMPLETA DEL PROCESSO TARTAROTTI”

La strage del 4 luglio 1944 a Castelnuovo dei Sabbioni


La mattina del 4 luglio 1944, il paese fu vittima di un sanguinoso eccidio nazista in cui molti civili innocenti furono barbaramente trucidati, ricordato come Strage di Cavriglia.

Continua a leggere “La strage del 4 luglio 1944 a Castelnuovo dei Sabbioni”

Intervista con il dott. Marco Passega “Spig” (2 aprile 2005)


Da Uomini contro. Storie di uomini nella Resistenza bresciana, Quaderni della biblioteca comunale don Lorenzo Milani di Cazzago San Martino, 2006
Continua a leggere “Intervista con il dott. Marco Passega “Spig” (2 aprile 2005)”

Basta deporre corone riprendiamo le armi e finiamo la rivoluzione interrotta


Basta deporre corone riprendiamo le armi e finiamo la rivoluzione interrotta. Oggi 28 dicembre ennesima ricorrenza di un massacro fascista. I fratelli Cervi vengono fucilati per ritorsione, tutti i figli di una famiglia contadina vengono uccisi.
Continua a leggere “Basta deporre corone riprendiamo le armi e finiamo la rivoluzione interrotta”

23 ottobre 1943 Pietralata – Roma


La mattina del 22 ottobre 1943, una quarantina di partigiani delle borgate romane di Pietralata e di San Basilio, organizzati dal Movimento Comunista d’Italia-Bandiera Rossa Roma, si erano posti come obiettivo la caserma del Forte Tiburtina, sorvegliata da sentinelle tedesche ma all’interno della quale erano rimasti viveri, armi, munizioni e medicinali, lasciati dai militari italiani al momento dello sbandamento dell’8 settembre 1943.

Continua a leggere “23 ottobre 1943 Pietralata – Roma”