Sabbadini Giosuè


Nasce  il 4 marzo 1918 a Bologna. Milita nellʼ8.a brigata Masia Giustizia e Libertà. Il 4 settembre 1944 viene arrestato dalla Guardia Nazionale Repubblicana Continua a leggere “Sabbadini Giosuè”

Annunci

Giovanni Battista Palmieri (Nome di battaglia Gianni)


Nasce il 16 dicembre 1921 a Bologna. Studente in medicina all’università di Bologna. Richiamato alle armi nel 1941, frequenta la scuola allievi ufficiali degli alpini di Aosta, dove la vita era talmente monotona che, in una lettera alla madre, arriva a scrivere «Io invidio di cuore quelli fra noi che hanno il diritto di andare al fronte: almeno loro faranno dei sacrifici forse molto più grandi di questi, ma avranno anche delle soddisfazioni». Continua a leggere “Giovanni Battista Palmieri (Nome di battaglia Gianni)”

20 Agosto 1943 I COMUNISTI PER LA LOTTA ARMATA


La prima riunione del Comitato federale del PCI alla quale parteciparono alcuni dei compagni più qualificati reduci dal carcere, ebbe luogo il 20 agosto 1943. Alla riunione parteciparono i compagni Umberto Ghini (segretario), Dalife Mazza, Mario Peloni, Leonildo Tarozzi e Paolo Betti, del Comitato Federale e i compagni Antonio Cicalini, Celso Ghini e Arturo Colombi. La riunione ebbe luogo in una sede illegale di Via Fondazza. Continua a leggere “20 Agosto 1943 I COMUNISTI PER LA LOTTA ARMATA”

Giuseppe Campanelli


Nasce il 18 agosto 1922 a Zola Predosa. Nel 1943 entra a far parte del Partito d’Azione. Dopo il 25 luglio 1943 è fra i promotori del gruppo giovanile universitario che si occupa della diffusione della stampa clandestina. Continua a leggere “Giuseppe Campanelli”

Ferdinando Rozzi


Nasce il 27 luglio 1910 a Teramo. Laureato in giurisprudenza. Avvocato. Iscritto al Partito d’Azione. Effettua il servizio militare negli alpini, con il grado di ufficiale, sino all’8 settembre 1943. Al momento dell’armistizio è in Carnia con il suo reparto. Sfugge alla cattura dei tedeschi, rientra a Bologna e subito aderisce all’organizzazione militare del Partito d’Azione, sotto la guida di Mario Jacchia, suo collega di studio. Continua a leggere “Ferdinando Rozzi”

I buoni e i cattivi


Facevo quarta elementare ad Asti nel 1943-44. La scuola, nuovissima, era dedicata ad Arnaldo Mussolini. La mia maestra si chiamava Cleopatra Belleudi, era di Roma. In un’altra sezione la maestra era la signora Bertusi. Avevamo fatto la terza tra l’ottobre 1942 e il maggio 1943 con la divisa da “balilla”, ora iniziavamo la quarta nell’ottobre 1943, dopo le vicende del 25 aprile e l’armistizio dell’8 settembre. Continua a leggere “I buoni e i cattivi”

Fabio Fabbi


Nasce il 19 giugno 1912 a Bologna. Milita nella 8a brigata Masia Giustizia e Libertà. Svolge la propria attività nella clinica Otoiatrica dell’università di Bologna all’ospedale S. Orsola, dove alloggiava, prestando servizio come assistente volontario e guardia. Continua a leggere “Fabio Fabbi”