Un’odissea partigiana. Dalla Resistenza al manicomio


«Triangoli della morte», «foibe», «vendette partigiane», «scie di sangue». Sono questi i termini in cui, negli ultimi
anni, è stato presentato il difficile passaggio dell’Italia tra la guerra e il dopoguerra. La Resistenza comunista è
stata sottoposta a un continuo revisionismo storico: se la «liberazione» è continuata a essere un momento a cui
tutto il mondo politico e tutti i media si rifanno, almeno a parole, essa è stata confinata e sminuita in una
dimensione di unità nazionale contro il nemico nazista. Continua a leggere “Un’odissea partigiana. Dalla Resistenza al manicomio”