Carlo Nicoli


Nasce il 19 agosto 1915 a Imola. Presta servizio militare in artiglieria a Rimini (FO) e Piacenza dal 10 marzo 1936 allʼ1 febbraio 1938 con il grado di sottotenente. È tra i primi a Imola, subito dopo lʼinizio della lotta di liberazione, a organizzare gruppi armati, anche se viene adibito alla redazione de “La Comune”, il periodico clandestino del Partito Comunista Italiano imolese. Continua a leggere “Carlo Nicoli”

Annunci

Amedeo Ruggi (Nome di battaglia Meo)


Nasce il 24 dicembre 1920 a Imola. Presta servizio militare in fanteria a Roma e in Sicilia dall’1 febbraio 1941 all’8 settembre 1943, con il grado di sottotenente. Nell’estate 1944 entra a far parte della 36a brigata Bianconcini Garibaldi e viene aggregato alla compagnia di Carlo Nicoli con funzione di capo di Stato Maggiore di battaglione. Continua a leggere “Amedeo Ruggi (Nome di battaglia Meo)”

Monte Battaglia


Verso la fine di settembre si svolse il combattimento di Monte Battaglia dove i partigiani della 36.a Brigata Bianconcini Garibaldi combatterono insieme agli americani per la conquista del monte. Il valore dei partigiani fu riconosciuto dalle forze alleate.

Il ricordo di quei giorni attraverso le parole di Carlo Piccoli (Nome di battaglia Carlo) Commissario del battaglione “Monte Battaglia” della 36.a Brigata Bianconcini Garibaldi. Continua a leggere “Monte Battaglia”

Gino Armaroli


Nasce l’8 agosto 1922 a Sasso Marconi. Presta il servizio militare a Palermo e a Bologna. Dopo l’8/9/43 fu a contatto con Sante Vincenzi che lo invitò ad entrare nell’esercito fascista come sabotatore. Continua a leggere “Gino Armaroli”

Monte Battaglia (Casola Val di Senio)


Dopo avere sfondato la Linea Gotica al Passo del Giogo e subito dopo al Passo della Futa, nella seconda metà di settembre del 1944, la 5a Armata americana puntò su Firenzuola (FI) e proseguì in direzione di Castel del Rio e Imola. L’ultimo bastione naturale da superare era monte Battaglia, tra Casola Valsenio (RA) e Castel del Rio.
Continua a leggere “Monte Battaglia (Casola Val di Senio)”

Remondini Gilberto Nome di battaglia Ivan, Gil)


Nato il 28/10/1919 a Castel S. Pietro Terme. Iscritto al PdA.
Subito dopo l’8/9/43 costituì a Castel S. Pietro Terme, con Mario Felicori e Renato Giorgi «Angelo», un nucleo armato molto attivo e fece parte, contemporaneamente, del gruppo dirigente provinciale del PdA. Militò nellʼ8° brg Masia GL con funzione di comandante di dist.
Continua a leggere “Remondini Gilberto Nome di battaglia Ivan, Gil)”

Paolo Bugini “Pablo”


E’ nato a Casalecchio nel 1920. Operaio zincografo presso gli stabilimenti de «il Resto del Carlino»,
fu tra gli organizzatori della cellula comunista all’interno del quotidiano a cominciare dal luglio 1943. Dopo l’8 settembre lavorò clandestinamente nelle ore notturne per la stampa dei periodici e dei manifesti antifascisti. Nel giugno 1944 entrò nella 66ª Brigata “Jacchia” ed organizzò il passaggio dell’intera Brigata alla 36ª Brigata garibaldina “Bianconcini”.
Continua a leggere “Paolo Bugini “Pablo””