Eccidio Civitella Val di Chiana – Diario di un sopravvissuto


Da un mio articolo precedentemente pubblicato è nata una corrispondenza con  Guido Centeni-Romani, figlio di Enrico Centeni-Romani che assistette all’eccidio compiuto dai nazisti a Civitella Val di Chiana il 29 giugno 1944. Gentilmente mi ha inviato il diario che suo padre scrisse in quei giorni tremendi, diario che troverete in questa pagina. Lo considero un bellissimo omaggio, perchè come scrive Giudo Centeni-Romani questo diario sebbene sia stato donato all’archivio dei diari della Pieve Santo Stefano è rimasto fino ad oggi “chiuso” in un cassetto. Con questo suo contributo, oltre che a ricordare il padre, fa rivivere quei tragici giorni. Per non dimenticare, ancora grazie a  Guido Centeni-Romani

Continua a leggere “Eccidio Civitella Val di Chiana – Diario di un sopravvissuto”

Annunci

Strage Sant’Anna di Stazzema, Germania non processa ultimo ex ufficiale SS in vita


Sant’Anna di Stazzema perde ogni speranza di veder processare in Germania Gerhard Sommer, 94 anni, l’ultimo ancora in vita dei 10 ex ufficiali SS condannati in Italia, e mai estradati, per la strage versiliese del 12 agosto 1944, che costò la vita a 560 persone, soprattutto donne e bambini. La Procura di Amburgo aveva archiviato le indagini nel maggio scorso perché l’indagato non era in condizione di affrontare il processo. Di Ilaria Lonigro

Continua a leggere “Strage Sant’Anna di Stazzema, Germania non processa ultimo ex ufficiale SS in vita”

Strage di Sant’Anna, il terrore non finì il 12 agosto.


L’incubo dei sopravvissuti: 40 giorni chiusi in una grotta: “Noi come zombie” di Ilaria Lonigro

Continua a leggere “Strage di Sant’Anna, il terrore non finì il 12 agosto.”

San Miniato, la lampada sotto il moggio


di Luca Baiada

Ci sono riusciti. Dalla facciata del municipio di San Miniato sono state rimosse le lapidi sulla strage del 1944, e da un’amministrazione comunale di centrosinistra. S’era sentito che tirava aria cattiva già a luglio 2014, per il settantesimo, quando un dibattito in una festa locale era stato annunciato e all’ultimo momento revocato. I più tenaci custodi della memoria, a San Miniato e nel Valdarno, avevano fatto intendere che non sarebbero stati zitti; e allora niente discussione, meglio i brigidini e lo zucchero filato. Continua a leggere “San Miniato, la lampada sotto il moggio”

12 agosto 1944 Sant’Anna di Stazzema


“Noi, perseguitati dai nazisti, senza giustizia da 70 anni”


Dal reduce di Auschwitz che lotta per la pensione da deportato, alla centenaria col vitalizio revocato dall’Inps: così la burocrazia nega la storia di ALBERTO CUSTODERO Continua a leggere ““Noi, perseguitati dai nazisti, senza giustizia da 70 anni””

“Eravamo bambini”, in un libro i testimoni delle stragi naziste


Sono sopravvissuti alle stragi delle SS perché coperti dal corpo di una madre o creduti morti. Ora, da anziani, raccontano nel volume di Pier Vittorio Buffa “Io ho visto” cosa accadde realmente  settant’anni fa nei casolari d’Italia
di SIMONETTA FIORI
Continua a leggere ““Eravamo bambini”, in un libro i testimoni delle stragi naziste”