CasaPound, pronta la parata nazifascista del 25 aprile: dossier dell’Anpi Milano in questura. “Ora basta”


Da anni il raduno nel Campo 10 del cimitero Maggiore per omaggiare i caduti di Salò nel giorno della Liberazione. Un anno fa erano scattate del denunce per apologia del fascismo, appello al sindaco Sala
di PAOLO BERIZZI
Continue reading “CasaPound, pronta la parata nazifascista del 25 aprile: dossier dell’Anpi Milano in questura. “Ora basta””

Saluti nazisti e croci runiche: viaggio dentro la comunità che nega l’Olocausto


Caidate, nel varesotto, dove 300 naziskin vivono organizzati militarmente. Ecco come si raccontano: I nemici sono chiari:  “immigrati, ebrei, gay, centri sociali, polizia, banche”. La festa per il compleanno di Hitler,  la famiglia, i volantini col volto di Eva Brown per il gruppo femminile, il rifiuto di avere contatti con il resto dell’estrema destra.
dal nostro inviato Paolo Berizzi Continue reading “Saluti nazisti e croci runiche: viaggio dentro la comunità che nega l’Olocausto”

Intervista con il dott. Marco Passega “Spig” (2 aprile 2005)


Da Uomini contro. Storie di uomini nella Resistenza bresciana, Quaderni della biblioteca comunale don Lorenzo Milani di Cazzago San Martino, 2006
Continue reading “Intervista con il dott. Marco Passega “Spig” (2 aprile 2005)”

In memoria di Giorgio Almirante


Con scadenze quasi annuali, la destra cerca di ripulire i suoi capi erigendoli a eroi Giorgio Almirante, al quale Giorgia Meloni vorrebbe intitolare una strada a Roma se eletta, non è la prima volta che viene posto al centro di queste intitolazioni.

Continue reading “In memoria di Giorgio Almirante”

Memento e Lealtà Azione – l’uso delle lapidi per legittimare il nazifascismo


C’è anche il nome di un marinaio morto prima del 23 settembre 1943, data ufficiale della costituzione della Repubblica di Salò, sulla lapide posta settimana scorsa dal Comitato nazionale ricerche ed onoranze dei caduti della Repubblica sociale italiana Carlo Borsani, nel cimitero di Seregno. Continue reading “Memento e Lealtà Azione – l’uso delle lapidi per legittimare il nazifascismo”

“GIANNA” E “NERI” FRA SPECULAZIONI E SILENZI


Dalla Prefazione del libro

Oltre la morte

Sono ormai trascorsi quasi sessant’anni dai fatti che narriamo nelle pagine seguenti. Li abbiamo voluti rievocare in una prospettiva diversa rispetto a molte altre, suggerita da una sentenza di un tribunale della nostra Repubblica, quello di Padova. I giudici patavini, amnistiando nel 1970 decine di persone, in gran parte partigiani, responsabili di delitti patrimoniali e di sangue legati alle ultime ore del fascismo di Salò, hanno offerto una chiave di lettura nuova, mai esaminata con vera attenzione, anche dell’assassinio più canagliesco ed efferato, quello di Luigi Canali “Neri” e Giuseppina Tuissi “Gianna”.

Continue reading ““GIANNA” E “NERI” FRA SPECULAZIONI E SILENZI”

Milano, quella corona di fiori con i colori del Comune sulla tomba dei caduti di Salò


La fascia bianca e rossa nel campo 10 del cimitero Maggiore, dove sono sepolti i caduti repubblichini, i gerarchi fucilati a Dongo e diverse SS. La denuncia dell’Osservatorio democratico sulle nuove destre
di PAOLO BERIZZI

Continue reading “Milano, quella corona di fiori con i colori del Comune sulla tomba dei caduti di Salò”