Alfìo Sacchetti


Nasce il 9 giugno 1920 a S.Giovanni in Persiceto. Presta servizio militare in artiglieria a Padova dal 5 gennaio 1941 allʼ8 setembre 1943 con il grado di caporal maggiore. Rientrato a S. Giovanni in Persiceto, con postumi di pleurite, nella primavera 1944, entrò a far parte del gruppo SAP comandato da Adolfo Boldini che opera nella zona di Zenerigolo in azioni di sabotaggio. Combatte nel battaglione Marzocchi della 63ª brigata Bolero Garibaldi. Continua a leggere “Alfìo Sacchetti”

Annunci

Tonino Lucchi


Nasce il 17 gennaio 1922 a S. Giovanni in Persiceto. Presta servizio militare a Pavia e a Roma in aeronautica dal 21 aprile 1942 all’8 settembre 1943. Si unisce alla resistenza a San Giovanni in Persiceto. Continua a leggere “Tonino Lucchi”

Nerina Borghi


Nasce il 30 agosto 1905 a S. Giovanni in Persiceto. La sua abitazione è stata una base partigiana. Fa parte del battaglione Marzocchi della 63a brigata Bolero Garibaldi ed opera a S. Giovanni in Persiceto. Continua a leggere “Nerina Borghi”

Cotti Marino (Nome di battaglia Urtlan)


Nasce il 29 marzo 1903 a S. Giovanni in Persiceto.
Nel febbraio 1918 si iscrive al circolo giovanile socialista di S. Giovanni in Persiceto.
Il 5 aprile 1920 partecipa al comizio anarchico che si conclude nell’eccidio di Decima. Alla costituzione del PCI passa nel movimento giovanile del nuovo partito. Nel 1921 entra negli Arditi del popolo e prende parte a numerosi scontri con i fascisti.
Continua a leggere “Cotti Marino (Nome di battaglia Urtlan)”

22 aprile


1944 – Torino
Una spia telefona alla caserma di via Asti segnalando che presso l’ufficio dell’U.D.A. in via San Francesco da Paola si trova il capo partigiano Mario Costa (nome di battaglia Diavolo Nero). Continua a leggere “22 aprile”

5 aprile


1945 – Bologna 

Vengono prelevati da San Giovanni in Monte (le carceri) Giglioli Umberto, Minghetti Guido e Rossi Ivano tre partigiani che saranno probabilmente fucilati a San Ruffillo i lo ro corpi non saranno più ritrovati.

Continua a leggere “5 aprile”