Celestino Cassoli (Nome di battaglia Celeste)


Nasce il 3 agosto 1906 a Bologna. Nel 1926, non si iscrive al Partito Nazionale Fascista, è eletto segretario del sindacato calzolai; il 1° maggio alla Crocetta (Bologna) appende la bandiera rossa ai fili del tram. Dimessosi dallʼincarico di sindacalista si trasferisce a Casalecchio di Reno dove svolge propaganda antifascista e si batte contro la guerra dʼAbissinia. Continua a leggere “Celestino Cassoli (Nome di battaglia Celeste)”

28 luglio 1943 a Reggio Emilia: l’eccidio delle Reggiane


Già tre giorni erano passati dal folgorante annuncio della caduta di Mussolini. Ben poche persone avevano prestato la giusta attenzione al messaggio che il vecchio Maresciallo aveva lanciato all’indomani del suo insediamento come Capo del Governo “…la guerra continua a fianco dell’alleato tedesco… gelosa custode delle sue tradizioni millenarie…”.

Continua a leggere “28 luglio 1943 a Reggio Emilia: l’eccidio delle Reggiane”

Bologna 9 luglio 1942 Sciopero all’ACMA


Il 9 luglio gli operai dell’ACMA si astengono dal lavoro. E’ uno dei primi scioperi in Italia durante la guerra. Nove operai tra i 15 e i 18 anni, ritenuti i promotori della manifestazione, subiranno condanne penali.

Nei ricordi di Athos Druidi, Renato Baldisserri e Ardes Sgalari il ricordo dello sciopero.

Continua a leggere “Bologna 9 luglio 1942 Sciopero all’ACMA”

28 marzo 1944 Eccidio della Macchinina (FE)


A seguito di un episodio di sabotaggio, l’esplosione a Le Venezie (l’odierna Iolanda di Savoia) di una cabina della SEP (Società elettrica padana) porta all’arresto di tre operai della società stessa e di tre dipendenti dello Zuccherificio lombardo di Iolanda di Savoia e del parroco dello stesso paese.

Continua a leggere “28 marzo 1944 Eccidio della Macchinina (FE)”

1 Marzo 1944 ondata di scioperi in Italia contro la fame la guerra e il fascismo


Il 1 marzo 1944 nell’Italia ancora occupata dai nazifascisti comincia una mobilitazione generale. In tutte le città del nord si fermano le fabbriche, anche a Bologna la mobilitazione ha successo come riporta La Voce Operaia periodico clandestino del Partito Comunista Bolognese. Altri approfondimenti sugli scioperi del marzo 1944 li puoi trovare qui  e qui . Continua a leggere “1 Marzo 1944 ondata di scioperi in Italia contro la fame la guerra e il fascismo”

Resistere all’invasore


IL POPOLO E LA RAPPRESAGLIA

Ora che abbiamo il fronte alle porte della nostra zona, ora che il peso della vera guerra comincia a sentirsi anche qua, è necessario una volta tanto vedere assieme in che cosa consiste questa rappresaglia spauracchio di tutto il popolo di città e di campagna. Essa può definirsi brevemente l’azione più bassa e più vile che possa commettere un esercito in guerra.

Continua a leggere “Resistere all’invasore”

Jolanda Mantovani


Nasce il 24 luglio 1907 a Malalbergo. Milita nel battaglione Gotti della 4a brigata Venturoli Garibaldi. Organizza nella zona di Malalbergo i Gruppi di Difesa delle Donne e il 3 marzo 1944 è tra le promotrici della manifestazione che si svolge davanti alla sede comunale, per rivendicare una maggiore concessione di generi alimentari. Continua a leggere “Jolanda Mantovani”