Torlano 25 agosto 1944, il racconto dei viventi.


In ricordo della strage di Torlano del 25 agosto 1944.

Il documentario Torlano 25 agosto 1944, il racconto dei viventi sono raccolte le testimonianze dei sopravvissuti. Produzione NN-Indimedia.

Continua a leggere “Torlano 25 agosto 1944, il racconto dei viventi.”

Annunci

24 luglio 1944 Empoli 29 civili fucilati dai nazisti


Antefatto

Nel tardo pomeriggio del 23 Luglio 1944 alcuni componenti della Brigata Garibaldi “Guido Boscaglia” stavano organizzando nella cittadina di Empoli forme di lotta contro i nazifascisti che occupavano la città.
Alcuni di loro furono sorpresi da otto militari della 29 Panzer-grenadier-regiment che intimarono loro di arrendersi. La reazione di un partigiano armato di Sten fu fulminea: restarono uccisi sette militari. Uno di loro, come riportano alcune testimonianze dirette e dalla documentazione ufficiale, riuscì a mettere in moto il motocarro e fuggire ferito, raggiungendo immediatamente il suo comando in località Terrafino e dando così l’allarme.  Continua a leggere “24 luglio 1944 Empoli 29 civili fucilati dai nazisti”

Adelaide Romagnoli (Nome di battaglia Carla) Staffetta


Nasce il 20 giugno 1925 a Budrio. Ha militato nel distaccamento di Castenaso della 7a brigata GAP Gianni Garibaldi e a Medicina con funzione di staffetta. Continua a leggere “Adelaide Romagnoli (Nome di battaglia Carla) Staffetta”

Sergio Bonarelli


Nasce il 16 giugno 1920 a Ozzano Emilia. La sua è una famiglia di antifascisti, il padre di fede socialista era stato capolega dei braccianti. Presta servizio militare nei carristi dallʼagosto 1942 al settembre 1943 col grado di sottotenente. Continua a leggere “Sergio Bonarelli”

4 giugno 1944 I Martiri di Capistrello


Tra la fine del mese di maggio e l’inizio di giugno del 1944 la zona di Avezzano era sottoposta a continui bombardamenti da parte degli americani, che tentavano di colpire la truppe tedesche in ritirata.

Una mattina nel parco fu trovato morto Carlo Zaurrin che per salvare il proprio bestiame dalla razzia dei tedeschi era stato fucilato. Allora i contadini del luogo decisero di trasferirsi nella montagna di Luco Dei Marsi con il loro bestiame, con l’intenzione di tornare non appena i tedeschi fossero andati via. Continua a leggere “4 giugno 1944 I Martiri di Capistrello”

Bruno Gualandi (Nome di battaglia Aldo)


Nasce il 22 marzo 1922 a Bologna. Combatte a Bologna nella 7a brigata GAP Gianni Garibaldi con funzione di vice comandante di brigata e partecipa alla liberazione dei detenuti politici dalle carceri di S. Giovanni in Monte (Bologna) il 9 agosto 1944. Continua a leggere “Bruno Gualandi (Nome di battaglia Aldo)”

Ezio Antonioni (Nome di battaglia Gracco) un bolognese in Veneto


Nasce il 13 marzo 1923 a S. Lazzaro di Savena. La sua famiglia è antifascista. Dopo l’8 settembre 1943 entra nella Resistenza. Nel febbraio 1944 raggiuge il Veneto entrando a far parte del distaccamento Boscarin. Nel luglio 1944 è nominato commissario politico del battaglione Col di Lana della brigata Pisacane Continua a leggere “Ezio Antonioni (Nome di battaglia Gracco) un bolognese in Veneto”