Calcio, saluto romano dopo il gol: vergogna a Marzabotto, il paese ferito dalla strage nazifascista


Seconda categoria: un giocatore della squadra ospite, 65 Futa, si è tolto la maglia mostrando i simboli della Repubblica di Salò. Poi il gesto verso i tifosi di ELEONORA CAPELLI Continua a leggere “Calcio, saluto romano dopo il gol: vergogna a Marzabotto, il paese ferito dalla strage nazifascista”

Annunci

Per non dimenticare 29 settembre 1944 Marzabotto


Francesco Pirini è uno dei superstiti della strage di Marzabotto.
Questo video racconta la sua vita e la sua memoria attraverso i luoghi che in questo modo hanno la possibilità di rivivere, dalle case che l’hanno ospitato, alla chiesa nella quale migliaia di persone hanno perso la vita.
Continua a leggere “Per non dimenticare 29 settembre 1944 Marzabotto”

29 settembre 1944 Marzabotto


Oggi  69° Anniversario della strage di Marzabotto.

Ho già dedicato in questo blog pagine ai partigiani della Stella Rossa e alla strage oggi non pubblicherò nessuna storia, nessun commento se tu che passi in questa pagina troverai la forza di arrivare in fondo a questo elenco avrai letto i nomi dei civili di tutte le età massacrati dai nazifascisti in quegli orribili giorni.

Continua a leggere “29 settembre 1944 Marzabotto”

Adriano Lipparini


Nome di battaglia  Colonnello nasce a Pianoro il 29/4/1924. Militò nella brigata Stella rossa Lupo e operò a Marzabotto. Con otto partigiani la sera del 27/9/44 si trasferì nella casa colonica di Cadotto, dove si portarono, il giorno seguente, Mario Musolesi, Gino Gamberini e Giovanni Rossi. All’alba del 29/9/44 «una giornata di pioggia, nebbia e vento», il gruppo fu svegliato dal fuoco di ingenti forze nazifasciste.

Continua a leggere “Adriano Lipparini”