Varese, blitz dei naziskin contro il partigiano Pippo: minacce e intimidazioni all’incontro con i ragazzi


In 10 portati in caserma. Nel mirino Giuseppe Platinetti, 93 anni: era con un gruppo di boy scout per una lezione sulla Resistenza. “Sappiamo chi siete, veniamo a trovarvi”. Così i militanti della formazione neonazista sui cui già indagano due procure di PAOLO BERIZZI

Continua a leggere “Varese, blitz dei naziskin contro il partigiano Pippo: minacce e intimidazioni all’incontro con i ragazzi”

Itinerario storico sui luoghi della RSI a Desenzano


Ricevo e pubblico ringraziando Gaetano Paolo Agnini per la segnalazione di questi importanti itinerari della Memoria.

Milano, i primi 70 identificati per la parata nera al cimitero Maggiore: c’è anche il leader di CasaPound


Iannone tra i riconosciuti grazie alle immagini della Digos: un migliaio i militanti di estrema destra che sabato hanno partecipato alla commemorazione dei caduti della Rsi come “rivincita” sui divieti del 25 aprile di MASSIMO PISA

Continua a leggere “Milano, i primi 70 identificati per la parata nera al cimitero Maggiore: c’è anche il leader di CasaPound”

Orgoglio fascista


In merito all’articolo Cesena, 25 aprile, scontro politico a scuola. “I nostri bimbi non canteranno Bella Ciao”  ricevo il seguente commento:

Continua a leggere “Orgoglio fascista”

Cellula neonazista a La Spezia, preparavano spedizioni punitive contro gli immigrati


Le perquisizioni in corso dalle prime ore di questa mattina, trovato anche materiale per preparare ordigni esplosivi.

Continua a leggere “Cellula neonazista a La Spezia, preparavano spedizioni punitive contro gli immigrati”

Cesena, 25 aprile, scontro politico a scuola. “I nostri bimbi non canteranno Bella Ciao”


Alcuni genitori hanno scritto al preside e hanno ritirato i figli dall’istituto. L’episodio è accaduto sabato mattina ed è stato citato dal sindaco Lucchi durante le celebrazioni della Liberazione di LUCA RAVAGLIA
Continua a leggere “Cesena, 25 aprile, scontro politico a scuola. “I nostri bimbi non canteranno Bella Ciao””

Ferramonti di Tarsia, danneggiamenti al museo della Memoria


Costruito nell’ex campo di concentramento nel Cosentino è uno dei luoghi simbolo della Resistenza calabrese. Ignoti gli autori del gesto vandalico di ALESSIA CANDITO

Continua a leggere “Ferramonti di Tarsia, danneggiamenti al museo della Memoria”