Liliana Segre sotto scorta


Oggi è un ennesimo giorno nero per la democrazia in Italia. Liliana Segre sopravvissuta alla Shoa sarà scortata nei suoi movimenti da una scorta per proteggerla dopo le innumerevoli minacce ricevute.

Continua a leggere “Liliana Segre sotto scorta”

Camere di tortura a Bologna durante la Repubblica di Salò: il caso di Ingegneria


Camere di tortura a Bologna durante la Repubblica di Salò: il caso di Ingegneria di Renato Sasdelli

Continua a leggere “Camere di tortura a Bologna durante la Repubblica di Salò: il caso di Ingegneria”

Atto costitutivo e programma d’azione dei Gruppi di Difesa della Donna


Novembre 1943

ATTO COSTITUTIVO PROGRAMMA D’AZIONE DEI GDD

Le donne italiane che hanno sempre avversato il fascismo, che della guerra hanno sentito tutto il peso per i lutti, le case distrutte, i sacrifici e le raddoppiate fatiche, non possono rimanere inerti in questo grave momento.

Continua a leggere “Atto costitutivo e programma d’azione dei Gruppi di Difesa della Donna”

Partigiano a dodici anni


In seconda media andiamo a scuola, facciamo i compiti, frequentiamo un corso di chitarra, giochiamo a pallone e, in una città come Roma, i genitori ci accompagnano ancora a scuola. Se spostiamo la leva della macchina del tempo fino al 1943 scopriamo però che Antonio Calvani, militante della formazione comunista dissidente Bandiera Rossa, aveva 16 anni quando fu ucciso a Porta San Paolo nel tentativo di arrestare l’occupazione tedesca della Capitale. Gloria Chilanti, animatrice dell’associazione di bambini comunisti

Continua a leggere “Partigiano a dodici anni”

La sofferenza estrema e il suo linguaggio


Da Carmillaonline.com articolo di Valerio Evangelisti

Rocco Marzulli, Italiani nei lager. Linguaggio, potere, resistenza, Milieu edizioni, 2019, pp. 178, € 16,90.

Ecco un libro veramente straordinario. Frutto di un lavoro protrattosi per anni, tratta, come dice il titolo, dei prigionieri italiani rinchiusi nei campi di concentramento nazisti. Non solo ebrei, si badi. Dopo l’8 settembre 1943, ogni italiano sotto le armi fu considerato dai tedeschi un nemico o, peggio, un traditore. Ai militari internati si sommarono disertori, antifascisti, ex combattenti della guerra di Spagna, sacerdoti e così via, destinati ai lavori forzati e, in tantissimi casi, alla morte.

Continua a leggere “La sofferenza estrema e il suo linguaggio”

Il diario di prigionia di Magda Minciotti tra Resistenza e deportazione


Anna Paola Moretti, Considerate che avevo quindici anni. Il diario di prigionia di Magda Minciotti tra Resistenza e deportazione, Affinità Elettive, Ancona 2017, pp. 313.

Questa pubblicazione consta di due parti ben distinte e allo stesso tempo inaspettatamente coese: il diario di una adolescente, rara testimonianza femminile del lavoro coatto, e due saggi di Anna Paola Moretti.

Continua a leggere “Il diario di prigionia di Magda Minciotti tra Resistenza e deportazione”

Montanari Secondo


Nasce il 3 febbraio 1901 a Bologna. Iscritto al Partito Comunista Italiano dal 1921. Il 22 aprile 1927 fu arrestato con l’accusa organizzazione comunista e il 25 maggio assegnato al confino per 3 anni a Lipari (TP).

Continua a leggere “Montanari Secondo”