Una targa in via Mascarella per Renata Viganò, partigiana e scrittrice


Ieri la cerimonia nella casa in cui l’autrice di “L’Agnese va a morire” visse col marito Antonio Meluschi.

Continua a leggere “Una targa in via Mascarella per Renata Viganò, partigiana e scrittrice”

Annunci

Il partigiano ritrovato


Pasquale Martino
IL PARTIGIANO RITROVATO
Una storia della Resistenza
Manni Editore.

 

Continua a leggere “Il partigiano ritrovato”

Bologna, l’ennesima pagina nera che offende la città.


Venerdì 18 febbraio 2018, piazza Galvani comizio di Forza Nuova tenuto da Roberto Fiore (Dichiarato colpevole in tutti i gradi di giudizio, Fiore avrebbe dovuto scontare almeno cinque anni e mezzo di reclusione. Invece è scappato all’estero. Quando rientra in Italia, a quattro giorni dal 25 aprile 1999, è un uomo libero.) è l’ennesimo schiaffo a una città Medaglia d’oro per la Resistenza e vittima di stragi fasciste negli anni 70/80.

Continua a leggere “Bologna, l’ennesima pagina nera che offende la città.”

Genova, CasaPound ‘sbarca’ da Ostia la questura blinda tutta Nervi


Attesi 200 militanti dell’estrema destra, tra cui gli amici di Roberto Spada. Schierati altrettanti agenti e carabinieri per fermarli in caso di disordini di STEFANO ORIGONE
Continua a leggere “Genova, CasaPound ‘sbarca’ da Ostia la questura blinda tutta Nervi”

Ferramonti di Tarsia, danneggiamenti al museo della Memoria


Costruito nell’ex campo di concentramento nel Cosentino è uno dei luoghi simbolo della Resistenza calabrese. Ignoti gli autori del gesto vandalico di ALESSIA CANDITO

Continua a leggere “Ferramonti di Tarsia, danneggiamenti al museo della Memoria”

Mario Anderlini (Nome di battaglia Franco)


Nasce il 10 ottobre 1916 a Bazzano. Presta servizio militare in artiglieria sul fronte albanese dal 1937 allʼ8 settembre 1943. Nel gennaio 1944 è fra gli organizzatori di uno sciopero alla Ducati di Bazzano. Continua a leggere “Mario Anderlini (Nome di battaglia Franco)”

L’Italia renziana si astiene sulla risoluzione ONU contro la glorificazione del nazi-fascismo


L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato lo scorso 22 novembre una mozione presentata dalla Russia che condanna i tentativi di glorificazione dell’ideologia del nazismo e la conseguente negazione dei crimini di guerra commessi dalla Germania nazista. Continua a leggere “L’Italia renziana si astiene sulla risoluzione ONU contro la glorificazione del nazi-fascismo”