Abruzzese la negazione della destra


Sottotenente di cavalleria del reggimento Nizza Cavalleria, a seguito dell’armistizio dell’8 Settembre 1943 si unisce alla resistenza entrando a far parte della Brigata Garibaldi con il grado di vice comandante.

Continua a leggere “Abruzzese la negazione della destra”

Al Governo ed al Popolo Italiano Allontaniamo Mieli (Pansa) dalla RAI perché ha infangato la Resistenza ed ha esaltato Pansa Altre proposte per il “dopo 25 Aprile”


Al Governo ed al Popolo Italiano

Allontaniamo Mieli (Pansa) dalla RAI perché ha infangato la Resistenza ed ha esaltato Pansa

Altre proposte per il “dopo 25 Aprile”

Continua a leggere “Al Governo ed al Popolo Italiano Allontaniamo Mieli (Pansa) dalla RAI perché ha infangato la Resistenza ed ha esaltato Pansa Altre proposte per il “dopo 25 Aprile””

Il solito ritornello


Tutti gli anni, con una incredibile scadenza, la destra italiana si ripresenta per cercare di screditare la data più importante del calendario civile della nazione il 25 aprile.

Continua a leggere “Il solito ritornello”

Contro il virus del revisionismo


Tutti gli anni nel mese di aprile riesplode il virus nostalgico, le cui specifiche sono l’odio e il rinnegare il valore fondamentale della Resistenza nel nostro paese.

Continua a leggere “Contro il virus del revisionismo”

L’eccidio di Sabbiuno


Dopo i grandi rastrellamenti dell’inizio dicembre il carcere di San Giovanni in Monte ospitava centinaia di partigiani catturati, su delazione di spie fasciste o incappati in posti di blocco dei nazifascisti.

Particolare del Monumento ai Caduti di Sabbiuno

Continua a leggere “L’eccidio di Sabbiuno”

Lentamente si sta perdendo memoria e dignità


Lunedì 9 dicembre 2019 a Inzago Fratelli d’Italia calpesteranno per l’ennesima volta la Memoria collettiva organizzando la nuova cena anticomunista.

Da la martesana.it 
Lo spaghetto diventa… anticomunista Si terrà a Inzago, paese in cui i fascisti fucilarono il martire Quintino Di Vona.

Continua a leggere “Lentamente si sta perdendo memoria e dignità”

Liliana Segre sotto scorta


Oggi è un ennesimo giorno nero per la democrazia in Italia. Liliana Segre sopravvissuta alla Shoa sarà scortata nei suoi movimenti da una scorta per proteggerla dopo le innumerevoli minacce ricevute.

Continua a leggere “Liliana Segre sotto scorta”

Camere di tortura a Bologna durante la Repubblica di Salò: il caso di Ingegneria


Camere di tortura a Bologna durante la Repubblica di Salò: il caso di Ingegneria di Renato Sasdelli

Continua a leggere “Camere di tortura a Bologna durante la Repubblica di Salò: il caso di Ingegneria”

Atto costitutivo e programma d’azione dei Gruppi di Difesa della Donna


Novembre 1943

ATTO COSTITUTIVO PROGRAMMA D’AZIONE DEI GDD

Le donne italiane che hanno sempre avversato il fascismo, che della guerra hanno sentito tutto il peso per i lutti, le case distrutte, i sacrifici e le raddoppiate fatiche, non possono rimanere inerti in questo grave momento.

Continua a leggere “Atto costitutivo e programma d’azione dei Gruppi di Difesa della Donna”

Partigiano a dodici anni


In seconda media andiamo a scuola, facciamo i compiti, frequentiamo un corso di chitarra, giochiamo a pallone e, in una città come Roma, i genitori ci accompagnano ancora a scuola. Se spostiamo la leva della macchina del tempo fino al 1943 scopriamo però che Antonio Calvani, militante della formazione comunista dissidente Bandiera Rossa, aveva 16 anni quando fu ucciso a Porta San Paolo nel tentativo di arrestare l’occupazione tedesca della Capitale. Gloria Chilanti, animatrice dell’associazione di bambini comunisti

Continua a leggere “Partigiano a dodici anni”