La sofferenza estrema e il suo linguaggio


Da Carmillaonline.com articolo di Valerio Evangelisti

Rocco Marzulli, Italiani nei lager. Linguaggio, potere, resistenza, Milieu edizioni, 2019, pp. 178, € 16,90.

Ecco un libro veramente straordinario. Frutto di un lavoro protrattosi per anni, tratta, come dice il titolo, dei prigionieri italiani rinchiusi nei campi di concentramento nazisti. Non solo ebrei, si badi. Dopo l’8 settembre 1943, ogni italiano sotto le armi fu considerato dai tedeschi un nemico o, peggio, un traditore. Ai militari internati si sommarono disertori, antifascisti, ex combattenti della guerra di Spagna, sacerdoti e così via, destinati ai lavori forzati e, in tantissimi casi, alla morte.

Continua a leggere “La sofferenza estrema e il suo linguaggio”

Annunci

Il diario di prigionia di Magda Minciotti tra Resistenza e deportazione


Anna Paola Moretti, Considerate che avevo quindici anni. Il diario di prigionia di Magda Minciotti tra Resistenza e deportazione, Affinità Elettive, Ancona 2017, pp. 313.

Questa pubblicazione consta di due parti ben distinte e allo stesso tempo inaspettatamente coese: il diario di una adolescente, rara testimonianza femminile del lavoro coatto, e due saggi di Anna Paola Moretti.

Continua a leggere “Il diario di prigionia di Magda Minciotti tra Resistenza e deportazione”

Montanari Secondo


Nasce il 3 febbraio 1901 a Bologna. Iscritto al Partito Comunista Italiano dal 1921. Il 22 aprile 1927 fu arrestato con l’accusa organizzazione comunista e il 25 maggio assegnato al confino per 3 anni a Lipari (TP).

Continua a leggere “Montanari Secondo”

Luciano Scandellari (Nome di Battaglia Biondino)


Nasce il 30 gennaio 1924 a Bologna.
Combatte nella brigata Folloni della divisione Modena Montagna sullʼAppennino tosco-emiliano con funzione
di comandante di compagnia.

Catturato dai fascisti, viene incarcerato a Villa Santa (Marano sul Panaro – MO) il 17 agosto 1944.

Continua a leggere “Luciano Scandellari (Nome di Battaglia Biondino)”

Efrem Benati


Benati Efrem «Gianni» nasce il 23 gennaio 1926 a San Giovanni in Persiceto.

Combatte nel distaccamento «Tarzan» della 7a brigata Garibaldi GAP «Gianni» ad Anzola dell’Emilia.

Continua a leggere “Efrem Benati”

Carlo Manzi


Nasce il 22 gennaio 1925 a S. Giovanni in Persiceto. Combatte nel battaglione Marzocchi della 63a brg Bolero Garibaldi a S. Giovanni in
Persiceto.

Viene catturato dai tedeschi il 5 dicembre 1944 durante il grande rastrellamento nella zona di Amola (S. Giovanni in Persiceto). Dopo una breve detenzione nel carcere di S. Giovanni in Monte (Bologna), fu deportato nel campo di sterminio di Mauthausen (Austria).

Morì il 12 aprile 1945 a Gusen.

Ti piacciono gli articoli che leggi? Vuoi sostenere questo blog?

Lascia un contributo anche solo per un caffè cliccando sul link sotto.

 

https://paypal.me/storiedimenticate

Giuseppe Barbieri (Nome di battaglia Mimmo)


Nasce il 21 gennaio 1923 a Modena. Studente universitario. Iscritto al Partito d’Azione. Dopo lʼinizio della Resistenza, combatte nelle bande armate che vengono organizzate sul Monte Falterona e sullʼAppennino tosco-emiliano.
Continua a leggere “Giuseppe Barbieri (Nome di battaglia Mimmo)”