Viaggio nel tempo


C’era una volta……  la tipica frase dell’inizio di una favola, di una storia. In questo blog non racconterò le solite favole, racconterò storie vere, storie di persone, di paesi, di città. Storie che stanno sbiadendo nelle nebbie della memoria. Il martellare costante degli avvenimenti quotidiani cancella immediatamente la memoria del giorno precedente. Non sappiamo più da dove veniamo, quale è stato il nostro passato e lentamente la nostra storia si cancella. Queste pagine parleranno di persone comuni che nel loro piccolo hanno contribuito a costruire la nostra società. Perché è vero la storia è fatta dai grandi personaggi, ma è altrettanto vero che la storia siamo noi con le nostre piccole o grandi scelte scelte.

Ho pubblicato La Resistenza per le vie di Pianoro, un ricordo dedicato ai partigiani pianoresi a cui sono state intitolate le strade, le piazze del piccolo paese nella provincia di Bologna e lo si può acquistare in formato ebook a soli 5€ cliccando su lulu.com.

La Resistenza per le vie di Pianoro

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

Ritirata l’onorificenza a Paride Mori, soddisfazione del Pd


La notizia arriva dalla Presidenza del Consiglio, dopo la battaglia dei parlamentari parmigiani, che da tempo chiedevano l’annullamento del riconoscimento attribuito al repubblichino

Continua a leggere

25 aprile 2015


70 anni sono passati da quella data che convenzionalmente viene usata per festeggiare la Liberazione.

Per ricordare i pianoresi che sono morti nella Resistenza, ridandogli un volto che le nuove generazioni non conoscono.

Persone di ogni età che sono morte combattendo o fucilate dai nazifascisti.

Il triangolo nero


L’estrema destra in Lombardia, in particolare nelle città di Milano, Brescia e Varese, quale erede diretta dell’ultima tragica stagione del fascismo, fin dall’immediato dopoguerra ha assunto caratteristiche di durezza e intransigenza che hanno avuto conferme ed evoluzioni significative fino ai nostri giorni. Passando dai progetti eversivi degli Anni ’70, alle attuali derive apertamente razziste e neonaziste

Continua a leggere

Agguato a studentessa del Mamiani, 16 anni aggredita e picchiata sotto casa da fascisti


“Li ho visti quando stavo per entrare nel portone di casa. Erano in due, a volto scoperto. Mi hanno dato un pugno. Poi mi hanno gridato: smettila di dare fastidio ai nostri militanti. E sono scappati via in motorino”. Questo è il racconto di Sara, 16 anni, studentessa del Mamiani oltre che attivista di un’organizzazione giovanile vicina al centrosinistra, riportato stamattina dal Messaggero a firma Lorenzo De Cicco. Continua a leggere

Il saluto fascista allo stadio non è reato: provocazione, non minaccia lo Stato


Livorno, ecco le motivazioni che hanno portato il giudice ad assolvere i quattro ultrà del Verona: alle manifestazioni sportive non si fa propaganda politica di Federico Lazzotti

Continua a leggere

25 aprile 2015, a Cremona messa per i ‘caduti fascisti’. Sindaco: ‘Fatela a maggio’


l primo cittadino Galimberti (Pd) non dà l’autorizzazione alla celebrazione del rito in ricordo dei morti della Repubblica sociale per il 26 aprile e la sposta al 3 maggio: “E la polizia locale vigilerà sull’apologia di fascismo”. Il comitato organizzatore: “Noi la facciamo lo stesso il 26″

Continua a leggere

MONZA DOPO LA VOTAZIONE DELLA MOZIONE ANTIFASCISTA – COSA ASPETTARSI IL PROSSIMO 25 APRILE


E’ dal 25 Aprile 2008 che Monza deve subire sfilate all’interno del cimitero da parte di organizzazioni neofasciste in memoria dei caduti della Repubblica Sociale tumulati al Campo 62. Nel 2008 questi gruppi, tra cui Lealtà Azione con Guido Giraudo in testa, insieme all’associazione degli ex paracadutisti, hanno sfilato quasi in contemporanea con la commemorazione della Monza istituzionale al campo dei Partigiani. Continua a leggere