Viaggio nel tempo


C’era una volta……  la tipica frase dell’inizio di una favola, di una storia. In questo blog non racconterò le solite favole, racconterò storie vere, storie di persone, di paesi, di città. Storie che stanno sbiadendo nelle nebbie della memoria. Il martellare costante degli avvenimenti quotidiani cancella immediatamente la memoria del giorno precedente. Non sappiamo più da dove veniamo, quale è stato il nostro passato e lentamente la nostra storia si cancella. Queste pagine parleranno di persone comuni che nel loro piccolo hanno contribuito a costruire la nostra società. Perché è vero la storia è fatta dai grandi personaggi, ma è altrettanto vero che la storia siamo noi con le nostre piccole o grandi scelte scelte.

Ho pubblicato La Resistenza per le vie di Pianoro, un ricordo dedicato ai partigiani pianoresi a cui sono state intitolate le strade, le piazze del piccolo paese nella provincia di Bologna e lo si può acquistare in formato ebook a soli 5€ cliccando su lulu.com.

La Resistenza per le vie di Pianoro

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

Gli ultimi dieci minuti


Cento anni d’amore di Lionello De Felice è un film a episodi del 1954.
Il quinto episodio è dedicato alla Resistenza.
Interpreti e personaggi: Gabriele Ferzetti (Carlo, un partigiano condannato a morte); Myriam Bru (Anna, sua moglie)

Continua a leggere

Si è spenta un altra voce, ma le sue parole rimangono


Era di cenere il cielo sopra Auschwitz. Lo ricordava bene Elvia Bergamasco. Lo ha ricordato fino ai suoi ultimi giorni, fino a quando domenica mattina, alla Quiete di Udine, nel giorno del suo 88esimo compleanno, se n’è andata via per sempre.

Aveva 17 anni quando fu deportata. Lei, giovane staffetta partigiana originaria di Manzano è arrestata nell’estate del 1944 da un comando delle Ss nella polveriera vicino a Gorizia dove lavorava.

A tradirla è stata una donna. Le dicono che andrà a lavorare in Germania. Ma il vagone piombato dentro cui sale stipata con decine di donne torturate la porta a Birkenau.

«Ovunque – scrisse nel suo libro “Cielo di cenere” – odore di morte». È buio quando arriva nel frastuono assordante dell’abbaiare dei cani. Non è più una persona, è solo il numero 88653.
Continua a leggere

Addio Ada Grossi, voce dell’antifascismo


“Voce” dell’antifascismo, Ada combatté dall’etere il franchismo durante la Guerra Civile in Spagna, e il regime nazifascista in Italia di Benedetta Cairoli

Continua a leggere

L’eccidio di San Terenzo Monti – Bardine


L’eccidio di San Terenzo Monti – Bardine (19 agosto 1944) raccontato da Roberto Oligeri

Il 19 agosto 1944 le SS del 16° battaglione, comandate da Walter Reder, trucidarono 53 uomini nella frazione di Bardine e 107 civili nel paese di San Terenzo Monti, in Lunigiana. Roberto Oligeri, vice-presidente del comitato dei familiari delle vittime, ci racconta gli antefatti, le dinamiche, i retroscena dell’eccidio, compreso il lugubre “pranzo della morte” che suo padre, proprietario dell’unica osteria del paese, fu costretto quel giorno a servire al maggiore Reder e ai suoi aiutanti, mentre essi pianificavano la strage.

Continua a leggere

Corbari


Regia: Valentino Orsini
Soggetto: V. Orsini, Renato Nicolai
Fotografia: Giuseppe Pinori
Sceneggiatura: Giovanni Sbarra
Montaggio: Roberto Perpignani
Musica: Benedetto Ghiglia
Cast: Giuliano Gemma, Tina Aumont, Frank Wollf, Antonio Piovanelli, Vittorio Duse, e altri; produzione: Giuliani G. De Negri per Terza Film, Italia, 1970.

Continua a leggere

Vernice bianca sul murales di Zerocalcare per il partigiano Prono: troppo comunista


I vandali hanno imbrattato la stella rossa che campeggia nel mezzo del graffito che ricorda il giovanissimo membro della Resistenza fucilato nel marzo del ’44. La denuncia di un consigliere, indagano i carabinieri di CARLOTTA ROCCI
Continua a leggere

16 Agosto 1944 Rimini


Nella piazza principale di Rimini vengono impiccati tre partigiani.

Continua a leggere