In evidenza

Viaggio nel tempo


C’era una volta……  la tipica frase dell’inizio di una favola, di una storia. In questo blog non racconterò le solite favole, racconterò storie vere, storie di persone, di paesi, di città. Storie che stanno sbiadendo nelle nebbie della memoria. Il martellare costante degli avvenimenti quotidiani cancella immediatamente la memoria del giorno precedente. Non sappiamo più da dove veniamo, quale è stato il nostro passato e lentamente la nostra storia si cancella. Queste pagine parleranno di persone comuni che nel loro piccolo hanno contribuito a costruire la nostra società. Perché è vero la storia è fatta dai grandi personaggi, ma è altrettanto vero che la storia siamo noi con le nostre piccole o grandi scelte scelte.

Ho pubblicato La Resistenza per le vie di Pianoro, un ricordo dedicato ai partigiani pianoresi a cui sono state intitolate le strade, le piazze del piccolo paese nella provincia di Bologna e lo si può acquistare in formato ebook a soli 5€ cliccando su lulu.com.

La Resistenza per le vie di Pianoro

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

CasaPound è davvero xenofoba. I Servizi smentiscono il Viminale


Allarme dei servizi segreti per la «propaganda sempre più marcata da accenti nazionalisti e xenofobi». Cade la narrazione della polizia di prevenzione che aveva dipinto Casa Pound come una società di beneficenza di Ercole Olmi

Continue reading “CasaPound è davvero xenofoba. I Servizi smentiscono il Viminale”

GIORNATA DELLA MEMORIA “CHI CONTROLLA IL PASSATO CONTROLLA IL FUTURO”


LA STORIA PERDUTA

“Io ricordo. Ricordo lo sterminio di zingari, omosessuali, , comunisti . Ricordo Sabra e Shatila ricordo il continuo sterminio nel nome di un capitalismo assassino. Ricordo i nostri compagni uccisi e torturati..Io ricordo.. ma voi che ricordate?” (Bandacorbari)
di Maddalena Robin
Anche quest’anno è arrivata la “Giornata della Memoria”, dedicata ai 6 milioni di ebrei morti nei campi di concentramento, sterminio e lavoro durante il nazismo. Anche quest’anno non una parola è stata detta o scritta sui milioni di non ebrei (comunisti, omosessuali, rom e sinti; ma anche semplici cittadini italiani, francesi, polacchi, ungheresi …), che pure seguirono la stessa fine.
Dovremmo esserci abituati, ma non ci riusciamo e nemmeno ci rassegniamo. Non è tollerabile accettare l’ipocrisia ed il revisionismo di chi, ancor oggi, rifiuta il fatto (e sottolineo fatto) che le stragi non furono solo quelle del nazismo, ma che atrocità analoghe furono commesse dagli eserciti italiani e che…

View original post 1.323 altre parole

Persecuzione dei gay nei campi di sterminio, mille firme online contro lo spettacolo a Pisa


L’assessora non molla: “Bent è per i ragazzi delle scuole e si farà”. A Pistoia proteste leghiste per la pièce sull’identità di genere di LAURA MONTANARI
Continue reading “Persecuzione dei gay nei campi di sterminio, mille firme online contro lo spettacolo a Pisa”

Anpi sia “messa fuorilegge”, la petizione online promossa dai Neonazisti di Varese


La Do.Ra., Comunità militante dei dodici raggi, è un’associazione neo-nazi che opera da qualche anno a Caidate, frazione di Sumirago. Nella petizione lanciata sul sito change.org chiede anche che “vengano processati per crimini di guerra tutti i partigiani ancora in vita”. Nel novembre 2014 la stessa associazione aveva profanato il sacrario dei partigiani a Monte San Martino.

Continue reading “Anpi sia “messa fuorilegge”, la petizione online promossa dai Neonazisti di Varese”

Mario Anderlini (Nome di battaglia Franco)


Nasce il 10 ottobre 1916 a Bazzano. Presta servizio militare in artiglieria sul fronte albanese dal 1937 allʼ8 settembre 1943. Nel gennaio 1944 è fra gli organizzatori di uno sciopero alla Ducati di Bazzano. Continue reading “Mario Anderlini (Nome di battaglia Franco)”

Bologna Lettera aperta al sindaco e all’assemblea regionale sulla commemorazione del neofascista Marcello Bignami


Al sindaco di Bologna e all’assemblea regionale dell’Emilia-Romagna.

Sabato 17 dicembre in Cappella Farnese si terrà una commemorazione istituzionale del neofascista Marcello Bignami a dieci anni dalla sua scomparsa, con il patrocinio del Comune di Bologna, della Città Metropolitana, della Regione Emilia-Romagna, e la partecipazione bipartisan di Ignazio La Russa, Simonetta Saliera, Maurizio Gasparri, Walter Vitali, Gianfranco Fini, Marcello Veneziani…

Continue reading “Bologna Lettera aperta al sindaco e all’assemblea regionale sulla commemorazione del neofascista Marcello Bignami”

Saluti nazisti e croci runiche: viaggio dentro la comunità che nega l’Olocausto


Caidate, nel varesotto, dove 300 naziskin vivono organizzati militarmente. Ecco come si raccontano: I nemici sono chiari:  “immigrati, ebrei, gay, centri sociali, polizia, banche”. La festa per il compleanno di Hitler,  la famiglia, i volantini col volto di Eva Brown per il gruppo femminile, il rifiuto di avere contatti con il resto dell’estrema destra.
dal nostro inviato Paolo Berizzi Continue reading “Saluti nazisti e croci runiche: viaggio dentro la comunità che nega l’Olocausto”