In evidenza

Viaggio nel tempo


C’era una volta……  la tipica frase dell’inizio di una favola, di una storia. In questo blog non racconterò le solite favole, racconterò storie vere, storie di persone, di paesi, di città. Storie che stanno sbiadendo nelle nebbie della memoria. Il martellare costante degli avvenimenti quotidiani cancella immediatamente la memoria del giorno precedente. Non sappiamo più da dove veniamo, quale è stato il nostro passato e lentamente la nostra storia si cancella. Queste pagine parleranno di persone comuni che nel loro piccolo hanno contribuito a costruire la nostra società. Perché è vero la storia è fatta dai grandi personaggi, ma è altrettanto vero che la storia siamo noi con le nostre piccole o grandi scelte scelte.

Ho pubblicato La Resistenza per le vie di Pianoro, un ricordo dedicato ai partigiani pianoresi a cui sono state intitolate le strade, le piazze del piccolo paese nella provincia di Bologna e lo si può acquistare in formato ebook a soli 5€ cliccando su lulu.com.

La Resistenza per le vie di Pianoro

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

Bologna, capogruppo di Forza Italia vestito da nazista: “Era il mio addio al celibato”


Galeazzo Bignami, esponente di spicco del partito in Emilia-Romagna, ritratto con la svastica e un pugnale alla cintura in un paio di foto. Lui ammette ma specifica: “Una goliardata di dieci anni fa, niente di più” di SILVIA BIGNAMI
Continue reading “Bologna, capogruppo di Forza Italia vestito da nazista: “Era il mio addio al celibato””

Montesilvano, presunta propaganda fascista a scuola


Montesilvano. Si sarebbe introdotta nella scuola elementare ‘Ignazio Silone’ un’organizzazione di estrema destra con l’intento di ‘educare e disciplinare’ i bambini.

Continue reading “Montesilvano, presunta propaganda fascista a scuola”

28 aprile 1945. Mussolini viene giustiziato


Il 28 aprile 1945 Mussolini viene giustiziato insieme a Claretta Petacci e ad altri gerarchi.
Il giorno successivo i cadaveri saranno esposti a Piazza Loreto a suggellare la fine del fascismo in Italia la fine della dittatura.


Continue reading “28 aprile 1945. Mussolini viene giustiziato”

Buona festa della liberazione


Christian Raimo, giornalista e scrittore

Aboliamo la festa del 25 aprile. In questi giorni verrebbe da fare la modesta proposta di eliminare questo giorno di festa dal calendario o in alternativa di sostituirne la denominazione: chiamiamola festa di primavera o qualcosa del genere. Sanciamo una condizione di fatto, l’assoluta indifferenza della gran parte delle istituzioni, dei mezzi d’informazione, dell’opinione pubblica per la ricorrenza della liberazione dell’Italia dal fascismo. Continue reading “Buona festa della liberazione”

25 Aprile 2016 è una festa?


71 anni sono passati dal 1945 una generazione che ha vissuto la guerra civile italiana sta lentamente scomparendo, la vita è inesorabile, mentre vorremmo che quei testimoni rimanessero in vita per continuare a raccontarci cosa fu la guerra di liberazione ora ci si deve affidare alle memorie scritte, ai video raccolti. Continue reading “25 Aprile 2016 è una festa?”

Risorse (in)umane: la rigenerazione della forza lavoro tedesca nei lager nazisti


di Armando Lancellotti

Fabrice d’Almeida, Il tempo degli assassini. I guardiani dei campi di concentramento e le loro attività ricreative (1939-1945), Ombre Corte, Verona, 2015, pp.175, € 16,00

«Giuro che sarò fedele e obbedirò ad Adolf Hitler, capo del Reich e del popolo tedesco, e che svolgerò coscientemente e disinteressatamente i miei doveri di servizio». (p. 40)
Pronunciando queste parole uomini e donne tedesche assumevano il ruolo di guardiani dei lager e contemporaneamente anche un potere pressoché illimitato sui detenuti intrappolati nel terribile sistema concentrazionario dei KL nazisti, i Konzentrationslager.

Continue reading “Risorse (in)umane: la rigenerazione della forza lavoro tedesca nei lager nazisti”

La battaglia di Pianoro 17-21 Aprile 1945


Dopo mesi di inattività finalmente il fronte comincia a muoversi, nel lungo inverno il fronte era diventato un dialogo continuo di cannoneggiamenti e bombardamenti, dopo la conquista di Livergnano, Pianoro era stata evacuata e la popolazione sfollata a Bologna.

Continue reading “La battaglia di Pianoro 17-21 Aprile 1945”