Foibe, le 300 medaglie a fascisti Salò La rabbia dell’Anpi: «Inammissibile. Legge sul Ricordo da sospendere»


L’associazione dei partigiani: le onorificenze sono state concesse applicando la legge «in contrasto con i valori, princìpi e norme della Costituzione». Indagine sui dossier di Alessandro Fulloni

Continua a leggere “Foibe, le 300 medaglie a fascisti Salò La rabbia dell’Anpi: «Inammissibile. Legge sul Ricordo da sospendere»”

Dal governo una medaglia al repubblichino: ”Per il sacrificio offerto alla Patria”


Conferito un riconoscimento al fascista Paride Mori, ex ufficiale del Battaglione “Benito Mussolini” che combattè anche al fianco dei nazisti di VALERIO VARESI

Continua a leggere “Dal governo una medaglia al repubblichino: ”Per il sacrificio offerto alla Patria””

Bologna, vietato denunciare il revisionismo sulle foibe. L’Università revoca l’aula


Era prevista per oggi pomeriggio l’iniziativa “E allora le foibe”, all’interno di un’aula della Facoltà di Economia dell’Alma Mater bolognese. Un incontro dibattito organizzato da varie realtà sia locali che nazionali come il Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia, Noi Restiamo, PCL, Rete dei Comunisti, Ass. Il manifesto, Sinistra classe rivoluzione e Sempre in Lotta.

Continua a leggere “Bologna, vietato denunciare il revisionismo sulle foibe. L’Università revoca l’aula”

Foibe: no allo spettacolo di Simone Cristicchi nelle scuole


“Quello spettacolo non s’ha da fare! Così il PD e le altre forze di sinistra presenti in commissione pace hanno bocciato una mozione che chiedeva di inserire lo spettacolo dell’artista Simone Cristicchi, ‘Magazzino 18’, sul dramma dell’esodo dei giuliano-dalmati e degli istriani sul finire della seconda guerra mondiale, ne ‘Le Chiavi della Città’, ovvero nei percorsi didattici per le scuole fiorentine. Continua a leggere “Foibe: no allo spettacolo di Simone Cristicchi nelle scuole”

Quello che Cristicchi dimentica. Magazzino 18, gli «italiani brava gente» e le vere larghe intese


di Piero Purini (guest blogger),
con una postilla di Wu Ming e una breve linkografia ragionata.

[Abbiamo chiesto allo storico Piero Purini  – o Purich, cognome della famiglia prima che il fascismo lo italianizzasse – di guardare il discusso spettacolo di Simone Cristicchi e recensirlo per Giap.
Purini è autore del fondamentale Metamorfosi etniche. I cambiamenti di popolazione a Trieste, Gorizia, Fiume e in Istria. 1914-1975appena ristampato da KappaVu con una prefazione di Jože Pirjevec.
Consigliamo questo libro a chiunque voglia conoscere e capire la storia del confine orientale nel Novecento. L’autore ha scovato, consultato e confrontato non solo fonti “nostrane”, come troppo spesso accade, ma anche fonti in lingua tedesca, slovena, croata e inglese.
Per potersi dedicare alla ricerca degli «esodi» e delle migrazioni forzate nella zona che va dal Friuli orientale al Quarnero, Purini è dovuto andare all’Università di Klagenfurt, visto che in Italia aveva trovato solo porte chiuse. Metamorfosi etniche è l’espansione della sua tesi di dottorato.
Piero è modesto e non lo dice in giro, ma un paio di settimane fa lui e Poljanka Dolhar hanno messo in fuga da Radio 3 Marcello Veneziani, e senza nemmeno fargli «Buh!» Cliccare e ascoltare per credere, ma solo dopo aver letto l’articolo qui sotto.
In calce, una nostra postilla su «memoria condivisa» e rimozione del conflitto.
Ricordiamo che sotto il post ci sono due comandi: uno permette di salvarlo in ePub, l’altro lo apre in versione ottimizzata per la stampa.] Continua a leggere “Quello che Cristicchi dimentica. Magazzino 18, gli «italiani brava gente» e le vere larghe intese”

Milano, la consigliera di FdI: “Per l’Olocausto si sprecano fiato, soldi e iniziative”


Bufera in consiglio provinciale per l’intervento di Roberta Capotosti (Fratelli d’Italia): “Per le foibe non è stato speso un euro”. Al centrosinistra che la attacca il suo capogruppo replica: “Una sceneggiata” Continua a leggere “Milano, la consigliera di FdI: “Per l’Olocausto si sprecano fiato, soldi e iniziative””

In attesa della giornata del ricordo – MORTE AL FASCISMO – LIBERTÀ AL POPOLO!


Il libro “La travagliata strada verso la libertà” è il secondo nella raccolta di documenti sulla guerra di liberazione. È stato pubblicato dall’editrice “Ljudske pravice” (Diritti del popolo) di Lubiana nel maggio 1946 con una tiratura di 10.000 copie. Continua a leggere “In attesa della giornata del ricordo – MORTE AL FASCISMO – LIBERTÀ AL POPOLO!”